SHARE

El Arenal, Spagna- Una giornata di vento leggero sui 6-8 nodi ha aperto la ISAF Sailing World Cup Mallorca 45esimo Trofeo Princesa Sofia, a cui partecipano 1.130 atleti da ben 55 nazioni.La squadra italiana ha inziato con alcuni buoni risultati soprattutto nei Nacra 17, Laser, 470 donne, con Federica Salvà e Francesco Bianchi migliori della giornata azzurra con il secondo posto nei Nacra 17 grazie a uno splendido 2-11-1, dietro a un campionissimo come Franck Cammas (1-1-5).

Franck Cammas, protagonista della giornata di apertura nei Nacra 17 a El Arenal. Foto Renedo
Franck Cammas, protagonista della giornata di apertura nei Nacra 17 a El Arenal. Foto Renedo

Vediamo il dettaglio, ricordando che FareVela sarà a Palma da domani sera fino alla conclusione di sabato 5 aprile, per documentare l’evento e una World Cup sempre più ambita e selettiva. FareVela Live a questo link.

Nacra 17 (73 barche) Franck Cammas e Sofia de Turkheim dimostrano subito gran classe e con un 1-1 a cui segue un 5 conquistano la testa della classifica dopo tre prove. Ma subito dopo di loro ci sono Fedrica Salvà e Francesco Banchi (Team Fantastca) che con un 2-11-1 sono secondi. Bene anche Gabrio Zandonà e Giulia Zappacosta, settimi (8-2-5); i vincitori di Miami, Vittoro Bissaro e Silvia Sicouri sono 19esimi (9-9-7). Seguono: 24.Porro-Banti 4-18-15; 51.Sorrentino-Catarci 30-22-20; 53.Bressani-Micol 32-21-24; 56.Sabatini-Manusa; 58.Trambaiolo-Gianni; 70.Ferraglia-Tognella

Salvà-Bianchi, bravssimi oggi a Palma nella fltta dei Nacra 17. Foto Renedo
Salvà-Bianchi, bravssimi oggi a Palma nella fltta dei Nacra 17. Foto Renedo

Finn (92 barche) Due prove per i Finn. In testa il francese Le Breton (2-1) davanti all’inglese Mlls (1-4) e all’altro britannico Giles Scott (5-3). Migliore degli italiani è Giorgio Poggi (Fiamme Gialle, 6-12). Filippo Baldassari ottiene un 27-8. Un buon esordio nella ISAF World Cup per Simone Ferrarese (membro della Dinghy Academy di Luca Devoti a Valencia, 10-28). Michele Paoletti è un po’ in difficoltà oggi e ottiene un 23-17. Enrico Voltolini fa 13-34. Seguono: Bevilacqua 24-39, Savio 29-38, Cirillo 33-45, Cattaneo 41-35, Vongher 41-42

Un concitato passaggio al cancello di poppa per i Finn. In primo piano l'uruguagio Alejandro Foglia. Foto Renedo
Un concitato passaggio al cancello di poppa per i Finn. In primo piano l’uruguagio Alejandro Foglia. Foto Renedo

Laser (144 barche) Tre regate per il singolo per pesi medi. In testa, senza considerare lo scarto, si sarebbe il croato Tonci Stipanovic (1-3-4). Sua Maestà Robert Scheidt, 5 volte medaglia olimpica brasiliano, inizia con un 6-6-1. Molto bene con vento leggero Giovanni Coccoluto (Fiamme Gialle) che ottiene un 2-3-13. Seguono: 16.Benini 8-7-3, 19.Spadoni 3-10-19, 23.Marrai 6-9-8; 25.Strazzera 19-7-8, 42.Gallo 9-15-23, 90.Benamati, 107.Cislaghi, 124.Gallego, 126.Galati.

Laser Radal (96 barche) Tre prove anche per l singolo donne, con l’olandese Bouwmeester che infila subito un 1-1-2 che la porta al comando. Migliore italiana è Joyce Floridia, 15esima (21-5-7). Seguono: 17.Tempesti; 21.Cosentino; 62.Zennaro

49er (79 barche) Tre prove per lo skiff olimpico. In testa a sorpresa gli spagnoli Botin-Turrado (4-1-2). Buon esordio per Stefano Cherin e Andrea Tesei, settimi (2-8-34). Seguono: 21.Savio-Savio; 31.Tita-Cavalli; 32.Plazzi-Molineris; 39.Dubbini-Dubbini; 71.Crivelli Visconti-Baccheschi Berti

Una partenza dei 49er a El renal. Foto Renedo
Una partenza dei 49er a El renal. Foto Renedo

FX (49 barche) Inizio un po’ lento di Giulia Conti e Francesca Clapcich nello skiff donne, le due sono 17esime dopo tre prove (4-12-11). 35.Tezza-Bergamaschi.

470 M (78 barche) Dopo 3 regate conducono gli argentini bronzo a Weymouth 2012, Calabrese-de la Fuente (7-3-1). Italiani un pò indietro: 23.Savoini-Savoini 30-12-8, 31.Desiderato-Trani, 32.Rebaudi-Ramian, 33.Sivitz Kosuta-Farneti, 42.Falcetelli-Bernard, 47.Ferrari-Calabrò, 53.Capurro-Puppo, 66.Pilati-Rubagotti, 72.Bertola-Berta, 73.Todisco-Provinciali, 78.Trasimeni-Izzo

470 F (47 barche) Dopo 2 regate sono in testa le francesi Lecointre-Defrance 1-5. Bene Francesca Komatar e Sveva Carraro (Aeronautica Militare), terze con 14-2; seguono Berta-Paolillo dsq-15, Caputo-Sinno 41-30

RS:X F (56 iscritte) Dopo tre regate in testa è la cinese Chen con 1-8-1. Flavia Tartaglini è sesta 7-3-14, 15.Linares 13-17-13, 27.Fanciulli 33-14-36

RS:X M (72 iscritti) Dopo 3 regate conduce il cinese Liu con 1-1-4. Gli italiani: 25.Camboni 13-12-9, 29.Esposito 10-21-17, 46.Benedetti, 47.Heidegger, 51.Baglione

Domani si prosegue, a partire dalle ore 11. Previsto vento un po’ più fresco.

Tutti i risultati su: http://www.sailing.org/worldcup/regattas/mallorca_2014.php?view=fleetevent&rgtaid=16344&evntid=31283#results

http://www.trofeoprincesasofia.org

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here