SHARE

Lorient, Francia- La vela italiana è sempre più protagonista della classe Mini 650 in Francia. Giancarlo Pedote, che ricordiamo è campione di Francia della specialità, e Sébastien Josse vincono infatti la prima regata atlantica del 2014 a bordo di Prysmian ITA 747, la Lorient-Bretagne Sud Mini 2014. Michele Zambelli è secondo. La regata è partita sabato alle 11.07 da Lorient. Pedote e Josse hanno impiegato 17 ore, 56 minuti e 45 secondi per raggiungere Pronichet seguendo l’inedito percorso della regata, che prevede la circumnavigazione da sud delle isole Belle-Ile e Groix.

Pedote e Josse all'arrivo
Pedote e Josse all’arrivo. Foto Breschi

Pedote e Josse hanno passato per primi la boa di disimpegno e hanno mantenuto la leadership per tutto il corso della regata, che è stata caratterizzata da venti inferiori a quelli previsti a causa della dorsale che si è posizionata sul campo di regata inficiando il flusso da Sud-Ovest instaurato dalla depressione in atto. Prysmian ha tenuto un’andatura di bolina durante tutta la discesa fino a Belle-Ile, dove hanno armato lo Spi che hanno mantenuto fino a Groix. Poi, a Le Chariot, hanno issato il Gennaker. Prysmian ITA 747 ha tagliato il traguardo alle 02.56 e 45 secondi di oggi.

“Abbiamo incontrato poche volte condizioni per navigare al traverso. 12 nodi in media nella nebbia, bello! Abbiamo ridato il via libera alla barca dopo la pausa invernale!” ha commentato Giancarlo Pedote, “Regatare con Séb è stato un grande piacere come sempre. E’ interessante confrontarsi con qualcuno che ha un’esperienza molto approfondta nelle classi superiori della ‘course au large”.

 

Il successo italiano è completato dal romagnolo Michele Zambelli e Aymeric Chappellier che hanno regatato sul nuovo Fontanot 788, una barca di ultima generazione. Zambelli ha riconfermato gli sponsor Fontanot e Cassa dei Risparmi di Forlì e della Romagna. Fontanot 788 è un prototipo del 2011 con ballast, albero alare e più leggero della barca precedente e sicuramente più competitiva.

Michele Zambelli e Aymeric Chappellier. Foto Breschi
Michele Zambelli e Aymeric Chappellier. Foto Breschi

6 COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here