SHARE

Roma- Ivan Dimov, skipper professionista bulgaro e navigatore oceanico, ha lanciato in questi mesi una campagna di raccolta fondi (crowfunding) per finanziare il suo tentativo di record: circumnavigare il mondo in solitario, senza scalo e senza assistenza.

A bordo di un Leisure 17, opportunamente preparato ed equipaggiato per questo tipo di navigazione dal cantiere navale Gavazzi di Rosignano, seguirà la rotta tradizionale della circumnavigazione dei tre capi: dopo essere salpato da un porto nel Nord Europa, discenderà l’Atlantico per doppiare il Capo di Buona Speranza, mettendo poi prua verso Capo Leeuwin attraversando così l’Indiano. Dopo aver costeggiato la Nuova Zelanda, proseguirà nel Pacifico fino a doppiare Capo Horn e risalire l’Atlantico tornado al punto di partenza.

Il Leisure 17 Minnie su cui Ivan Dimov compirà il suo giro del mondo in solitario e senza scalo
Il Leisure 17 Minnie su cui Ivan Dimov compirà il suo giro del mondo in solitario e senza scalo

Secondo i pronostici del navigatore, il suo Leisure 17 dovrà percorrere le 28.000 miglia in meno di 233 giorni per registrare così un nuovo record mondiale. Per seguire da vicino l’avventura di Dimov, la piccola barca di 5,18 metri di lunghezza sarà dotata di tre telecamere che documenteranno così la vita a bordo dello skipper.

Il tentativo di record intorno al mondo su piccole imbarcazioni, mono o multiscafo, non è nuovo. Nel 2010 è Alessandro di Benedetto, a bordo del suo Mini 6.50 Findomestic Banca, a provarci e a riuscirci in 270 giorni. Passano gli anni e i tentativi fino al 2013 quando è Norbert Sedlacek a lanciare la sfida, ma viene fermato poco dopo la partenza per un problema tecnico al suo Open 16 in fibra vulcanica.

Anche i minorenni sono attratti dal giro del mondo in solitario e senza scalo, ma per loro diviene secondario l’aspetto della velocità: quello su cui puntano è, infatti, il poter dire di essere stati i più giovani ad aver compiuto questa navigazione, come lo sono stati Laura Dekker, Jessica Watson o Michael Perham.

http://skipperlib.com/

2 COMMENTS

  1. Una volta caricati i viveri per otto mesi su una barca di poco più di cinque metri come farà Ivan a muovercisi dentro?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here