SHARE

Gargnano- I giovani hanno animato la domenica velica del Circolo Vela Gargnano dando vita al XXXVI Trofeo Antonio Danesi. Tre prove hanno caratterizzato la regata con venti da sud. Le barche in acqua erano quasi 90 con gli Under 15 dell’Optimist (Cadetti e Junior) e il doppio Rs Feva con le squadre del Garda e del lago d’Iseo.

Nel Feva tris di vittorie per l’equipaggio di casa composto da Giacomo Giambarda e Daniele Minoni che dopo aver esordito con questa carena alla fine della scorsa stagione, vincendo la “Sail Parade del lago di Garda” nelle acque del golfo di Salò, si candidano ad essere grandi protagonisti con questa interessante flotta. I due del CV Gargnano battono i sebini Lorenzo Landriscina e Lorenzo Calzolari (Ans Sulzano) e i madernesi Valdy Zanetti e Davide Carbonelli. Seguono Zancan-Barbieri (Peschiera) e Maifredi-Torchio (Ans) con seste le prime ragazze, Carlotta Calzolari e Matilde Gallini dell’Ans, squadra seguita sul Garda dal presidente Giovanni Luca Porro.

RS Feva in regata
RS Feva in regata

Tra i Cadetti dell’Optimist è battaglia tra i giovani della Fraglia Vela di Malcesine che vedono la vittoria di Simone Borsatti davanti a Francesco Novelli, terzo Maximiliano Testa, tutti di Malcesine, quarto il piccolo di casa Giovanni Chimini, quinto Giordano Lombardo, altro di Malcesine, prima ragazza Emma Cavicchini di Bardolino in 9° posizione.

Gli Optimist Junior vanno a Cristian Galazzini del Centro Nautico di Bardolino (Verona) che bissa il successo dell’anno passato battendo i compagni di Club Giovanni Sandrini e Filippo Guerra.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here