SHARE

Aggiornamento ore 21- L’Elan 410 Phantomas di Carlo Potestà continua nella sua fuga nella Roma x 1 senza conoscere battute di arresto e alle 18:00 ha passato per primo Lipari.

Dietro di lui arrancano i Class 40, che non riescono a tenerne il passo. Un guizzo lo ha avuto Giancarlo Simeoli (Aeronautica Militare) che è riuscito a distanziare di qualche miglio (circa 4) Pierpaolo Ballerini con il suo Azuree. Seguono Patricia II di Mario Girelli a 2 miglia da Azuree e Matteo Miceli (Eco 40) a 1 miglio da Patricia II. Questa classifica “avulsa” per fotografare l’intasamento alle spalle del leader. Navigano tutti a vista e siamo ben lontani dall’avere una classifica delineata.

Giancarlo Simeoli sul suo Class 40  Aeronautica Militare
Giancarlo Simeoli sul suo Class 40 Aeronautica Militare

Giancarlo Simeoli: “Mi sto avvicinando a Salina e con spirito positivo mi accingo ad entrare nel canale tra Lipari e Vulcano. Non ho mai fatto una regata così competitiva, qui non molla nessuno, tutti vogliono arrivare ma nel contempo anche quelli della Roma X 2 e Roma X Tutti  ci danno una mano parlando via radio e facendo la guardia sui pericoli mentre si dorme. Le vele della mia barca sono vecchie e non si arrotolano come negli altri 40, quindi devo tirarle su e giù, e di notte quando sono bagnate, sono davvero pesanti. Il vento va e viene e ogni 3/4 ore è necessario stare in coperta a lavorare con le vele”.

Intanto a Riva di Traiano è cominciata la festa degli arrivi con la Riva per 2 e la Riva per Tutti che si stanno concludendo. Alle 14:21:45 Tany&Tasky, First 45 di Guido Deleuse, è stata la prima barca a tagliare il traguardo al termine della regata “cadetta” Riva per Tutti. Pochi minuti dopo, alle 14:39:56 ha tagliato il traguardo anche Giumat, Dufour 44 portato da Massimiliano Sansoni e Gianni Dini che si aggiudica così la Riva per 2 in tempo reale.

Alle 16:33:05 è arrivato Ammuina, First 40.7 di Carlo Scoppola /Riva per Tutti) seguito da Argo, First 44.7 di Luciano Manfredi, alle 16:35:55 (Riva per 2) e alle 16:44:35 da Gordon, Elan 410 di Marco Ghione (Riva per Tutti). Per conoscere i vincitori in compensato bisognerà attendere l’arrivo di tutte le barche.

Lipari- Sono iniziati i passaggi di Lipari per la flotta della Roma per tutti, per due e per uno: la prima barca a doppiare l’isola eoliana è stata il Cookson 50 Cippa Lippa 8 di Guido Paolo Camucci, che guida in tempo reale, seguito a circa 10 miglia da Kuka Light di Franco Niggeler.

Phantomas, Elan 410, in testa alla Roma per uno
Phantomas, Elan 410, in testa alla Roma per uno

Tra i solitari grandissima prova fino a questo momento per Carlo Potestà su Panthomas, Elan 410, che è riuscito a guadagnare oltre 20 miglia di vantaggio sull’inseguitore più vicino, il Class 40 Areonautica Militare di Giancarlo Simeoli. Sulle tracce di Potestà, oltre a Simeoli, troviamo anche Matteo Miceli su Eco 40 e Mario Girelli su Patricia II, entrambi Class 40. Fuga inattesa quella di Phantomas, che da una posizione più a ovest è riuscita a trovare le brezze che non hanno avuto gli inseguitori, complice una bolla d’aria che ha fatto molte “vittime”.

Nella classifica della Roma per due continua a guidare con buon margine, in avvicinamento a Lipari, TWT UCOMM di Aguardo-Ridolfi. Anche per la giornata di oggi sembra essere confermata una previsione di vento leggero, che continuerà a lasciare la possibilità di eventuali cambi in classifica data la situazione incerta.

http://www.sgstracking.com/live/romapertutti2014.php

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here