SHARE

Anzio- Il Circolo della Vela di Roma ha organizzato ad Anzio la seconda tappa della Coppa Italia Finn 2014, valida anche per la nuova Ranking della Federazione Italiana Vela. 34 Finn provenienti da tutta Italia si sono affrontati in due splendide e combattute giornate.
Il campo di regata di Anzio si è dimostrato ancora una volta ideale, con condizioni di vento stabile, onda impegnativa e oscillazioni del vento che hanno reso le varie prove difficili da interpretare tatticamente.

Nella giornata di sabato si sono disputate tre prove con vento da Sud in aumento da 7 a 10 nodi e in progressiva rotazione a Sud Ovest. Le prime due prove sono state vinte da Marco Buglielli del Circolo della Vela di Roma, mentre la terza ha visto prevalere con autorità Giacomo Giovanelli (Circolo Velico Sassonia di Fano).

Giacomo Giovanelli. Foto Capobianco
Giacomo Giovanelli. Foto Capobianco

La domenica il programma si è concluso con un bel Ponente da 9 a 13 nodi, con pompaggio libero nei lati di poppa. Le due prove disputate sono state vinte rispettivamente da Giacomo Giovanelli ed Emanuele Vaccari (Circolo della Vela di Roma). Proprio questi due timonieri si sono trovati a condividere la testa della classifica a pari punti, con la vittoria che veniva assegnata al timoniere marchigiano Giovanelli per le due vittorie parziali (3-4-1-1-9). Al secondo posto quindi Emanuele Vaccari (4-2-2-4-1) e al terzo con un solo punto di distacco Marco Buglielli (1-1-6-3-5).

Seguono al quarto posto Enrico Passoni (Lega Navale Anzio), al quinto il friulano Walter Riosa (Canottieri Ausonia Grado) e al sesto il primo degli Juniores, il triestino Matteo Savio (Circolo Vela Muggia).
In occasione di questa regata di Finn la città di Anzio e il Circolo della Vela di Roma hanno voluto ricordare il Nostromo del Circolo Giorgio Sannino, scomparso ad inizio anno. L’Associazione anziate Palio del Mare ha offerto un premio per il primo assoluto, mentre il Circolo ha messo un palio per il primo dei Master il Trofeo Challenge “Nostromo Giorgio” che è stato assegnato ad Emanuele Vaccari.

Nel corso della premiazione il Presidente del Circolo della Vela di Roma Mario de Grenet ha ricordato il legame di Anzio e del Circolo con la classe Finn, e ringraziando la classe per la buona partecipazione si è augurato di ospitarla ancora nei prossimi anni.
Il prossimo appuntamento della Coppa Italia è previsto al lago di Caldaro (Bolzano) nei giorni 26 e 27 aprile.

La Coppa Italia Finn è supportata da un pool di sponsor che offrono i premi per la ricca premiazione finale: Grappa Bertagnolli, HitechSailing.com, 3FL Saildesign, Quantum Sail Design, Gill-Tomasoni Fittings, Bertacca Sail Equipment, Essemarine, Residence Ca’ del Lago, Azienda agricola Valpanera, Piccolo Hotel Malcesine e KevLove Borse da vela.

www.classefinn.it

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here