SHARE

Porto Santo Stefano- Tutto pronto a Porto Santo Stefano per domani 18 aprile, quando prenderà il via il primo giorno di regate di Pasquavela 2014, uno degli eventi ormai classici nel panorama della vela italiana giunta alla sua XXVII edizione. Pasquavela è riservata a barche d’altura IRC, ORCi e monotipi J24, organizzata dallo Yacht Club Santo Stefano.

PasquaVela_2_2013

Nei quattro giorni di regate il programma prevede un massimo di due prove al giorno per l’Altura e di tre prove al giorno per i J24. Le imbarcazioni regateranno su percorsi a bastone nello specchio di mare antistante Porto Santo Stefano, ma non è esclusa una regata costiera per le classi IRC e ORCi. Sono 54 in totale le barche che scenderanno in acqua da domani mattina, con 23 iscritti nella classe J24 e 31 iscritti nell’altura, tra cui Neo, il nuovo Neo400 dell’olimpico Paolo Semeraro e i vincitori di Pasquavela 2013, rispettivamente nelle classi IRC2 e ORC1, Vag2 di Alessandro Canova e Low Noise di Giuseppe Giuffrè.

Durante i giorni della manifestazione sarà realizzato il Villaggio Regate con stand destinati a sponsor ed espositori, oltre all’area hospitality per serate e per la premiazione, che si svolgerà lunedì 21 aprile al termine delle regate.

Pasquavela 2014 è stata realizzata con il contributo della Camera di Commercio di Grosseto e della Porto Domiziano SpA, con le forniture tecniche di Pasta Garofalo e Argentarola srl ; in collaborazione con la locale ProLoco, la manifestazione è patrocinata dal Comune di Monte Argentario. Il supporto meteo alla manifestazione è fornito dal consorzio LaMMA.

www.ycss.it

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here