SHARE

Cesenatico- L’edizione del quarantennale della grande kermesse di Cesenatico dedicata ai multiscafi va in archivio con due belle giornate di sole e vento che, dopo un esordio piovigginoso, hanno permesso di disputare tutte e sei le prove. Pasqua e lunedì sono state caratterizzate da un bel vento teso di Scirocco che nell’ultima prova ha raggiunto i 12 nodi di intensità. Con un notevole dispiego di mezzi in mare e servizi a terra, è stata infine impeccabile l’organizzazione della Congrega Velisti di Cesenatico, come sempre in cabina di regia per questa classica del calendario regate dell’undicesima Zona FIV che quest’anno ha radunato 80 equipaggi ad alto tasso di internazionalità.

i vincitori
i vincitori

In classe A, per Luca Mafessoli più che di un successo si è trattato di un vero e proprio dominio, considerato che nelle sei regate ha conquistato tre vittorie parziali, un secondo e due terzi posti, di cui uno scartato quale peggior risultato. Secondo posto per il tedesco Bob Baier staccato di 9 punti e terzo per lo spagnolo Micky Tod.

Nei Tornado, per i quali le regate cesenaticensi coincidevano con il Campionato Nazionale Open, si sono aggiudicati il titolo tricolore Mirco Mazzini ed Enrico Verdinelli, secondi a pari punti con gli austriaci Dieter e Nicole Salzmann che hanno concluso primi nella classifica generale. I vice campioni italiani sono Paolo e Fabrizio Clemente (terzi nella classifica generale) mentre Marco Matteini e Andrea Clavatta si aggiudicano il terzo posto tra gli italiani e la quinta piazza nella generale, preceduti dai polacchi Michaela e Zdenek Pavlis.

Vittoria in casa per gli Hobie Cat 16 con Matteo Fiorini  del Circolo Vela Cesenatico e Caterina degli Uberti. Matteo fa parte del team allenato dal coach Alessandro Collinucci che attualmente segue la preparazione di diversi equipaggi dell’XI Zona FIV. Al secondo e terzo posto nell’ordine: Gianluigi Ugolini e Giulio Zizzari (CDV Roma), Franco Bove e Groos Daniela (LN Ostia).

Per i giovanissimi Tyka, ha vinto il doppio formato da Federico Spina e Valeria Sepicacchi (LN Ostia), seguito in seconda posizione da Riccardo Negri e Giacomo Bozzoli (CV Dervio) e al terzo posto da Paolo Marini e William Manca (WC Cagliari). Infine i catamarani da 17 e 19 piedi con la vittoria, nell’ordine, di Andrea Sassoli – Alfredo Fiorini e Daniele Saragoni – Luca Filippi .

Da ricordare che in occasione del quarantennale dell’evento è stata organizzata una mostra al Museo della Marineria di Cesenatico tutta dedicata ai multiscafi, dalle origini a oggi, che proseguirà fino al 4 maggio.
L’evento organizzato dalla Congrega Velisti di Cesenatico è stato realizzato in collaborazione con il Comune di Cesenatico e Gesturist.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here