SHARE

Livorno – Si è conclusa la XXXI edizione del Trofeo Accademia Navale di Livorno: nell’ultimo weekend di regate sono scese in acqua le classi Trident, nel vivo della competizione internazionale, Bug, la celebre J24, le inarrestabili Vele Storiche, i piccoli 2.4 Mr e Martin 16 e, infine, la divertente classe Windsurf.

Windsurf in regata a Livorno per il TAN
Windsurf in regata a Livorno per il TAN

Tra i Trident vittoria per ITA50 di Pietro Frangi, davanti a ITA80 di Enrica Sandonnini, terzo posto per ITA147 di Paolo Stillone. Tra i J24 vittoria per La Superba di Ignazio Bonanno, secondo posto per Jamaica di Pietro Diamanti, terzo per Kils di Giovanni Bonzio.

Nella classe 2.4 si impone Igor Macera davanti a Oreste Vaglini e Raimondo De Strobel; tra i Martin 16 vittoria di Mariagiulia Brotini, con il podio completato da Laura Latini ed Enrico Carrea.

L'Accademia Navale
L’Accademia Navale

Nei windsurf vittoria overall per Paolo Barozzi, secondi posto per Alessandro Torzoni, terzo per Luca Sperati; prima donna in classifica Barbara Colarullo.

Tra i Laser Bug-Standard vince REnzo Veronelli davanti a Giovanni Masetti e Giulia Misitano; nei Bug-Race il primo è di Mattia Garrasi, con Domitilla Masetti e Augusto Mondelli rispettivamente al secondo e terzo posto.

Nella classe delle Vele Storiche la vittoria del Trofeo va all’imbarcazione Estella, condotta dal timoniere e armatore Paolo Dessanti, nel primo gruppo. Si aggiudica il Trofeo, nel secondo gruppo, l’imbarcazione Margaret, sapientemente timonata dall’armatore Giulio Baldi.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here