SHARE

Lavagna- Ritorna sabato, dopo sei anni di stop, un a classica del Tirreno, la “Corsica per Due/per Tutti”, ideata esattamente vent’anni fa da un gruppo di velisti locali prendendo a esempio le regate tradizionali nel mondo anglosassone, come la Round Ireland and Britain Race. Il periplo della Corsica è al centro dell’attenzione. Una regata di grande fascino e impegno, tesa a esaltare le qualità polivalenti dei partecipanti lungo un percorso con tratti di altura e navigazione sottocosta.

La rotta prevede la partenza dal golfo del Tigullio, il giro dell’isola in senso antiorario (lasciando a sinistra la Corsica e tutte le isole e scogli francesi) e ritorno a Lavagna, per un totale di circa 400 miglia. Navigazione offshore: ai partecipanti non sarà concesso assistenza esterna, ma le imbarcazioni avranno la possibilità di effettuare pit-stop tecnici a terra per riparaziore e imbarcare materiali, acqua o carburante.

Un'immagine di repertorio della partenza della Corsica x 2
Un’immagine di repertorio della partenza della Corsica x 2

Al via equipaggi formati da due persone e completi, composti da almeno tre persone. Monoscafi e multiscafi sono suddivisi in classi in base alla loro lunghezza fuori tutto, dalla Open 30 con limite minimo a 8 metri fino alla Foxtrot senza limite superiore. Sia per il titolo overall che per quello di classe, comunque, i partecipanti regateranno in tempo reale, senza compensi di sorta, per cui il primo a tagliare il traguardo è il vincitore.

Alle imbarcazioni prime classificate di ogni raggruppamento, sarà assegnato il Trofeo Corsica per Due o per Tutti, mentre premi speciali andranno al primo concorrente a passare il faro di Lavezzi, dopo le bocche di Bonifacio, e al primo che taglierà la linea del traguardo nel Golfo Tigullio overall.

Tra i sicuri protagonisti, Marco Nannini, unico italiano ad aver compiuto giro del mondo su class 40, e Pietro Boerio, secondo classificato nella regata Gran Prix 9.50 dello Yacht Club Italiano. “Siamo felici di aver rimesso in moto questa prestigiosa regata”, afferma il soddisfatto presidente del Comitato Organizzatore Roberto Westermann, “Molti amici ci hanno espresso il desiderio di tornare ad affrontare questa bella sfida e noi, molto volentieri, ci siamo messi al lavoro con il massimo impegno e grande passione”.

La partenza dell’edizione 2014 della Corsica per Due/per Tutti è prevista, dopo i consueti controlli di sicurezza e i briefing per gli equipaggi, per sabato prossimo alle ore 18 dalle acque antistanti il porto di Lavagna. La premiazione è invece in programma per sabato 17 maggio. Tra i premi, anche la Coppa Fairplay-Vittorio Porta, intitolata al primo presidente del Comitato di Regata nel 1994 e grande timoniere e gentleman della vela italiana.

Partner della manifestazione è Porto di Lavagna SpA con ormeggio a disposizione tutti gli yacht iscritti. Safety World fornisce supporto in termini di sicurezza, con il briefing rescue mentre gli specialisti di Navimeteo, daranno il loro contributo per la consulenza meteo, nel corso del briefing e durante tutto lo svolgimento della regata. La veleria Wsail offre assistenza tecnica a condizioni particolari e gadgets per l’evento. In cabina di regia, il Comitato Circoli Velici del Tigullio, già organizzatore del Campionato Invernale Golfo del Tigullio eformato da Associazione Pro Scogli Chiavari, Circolo Nautico Lavagna, Circolo Nautico Rapallo, Circolo Velico S.Margherita Ligure, Lega Navale Chiavari e Lavagna, Lega Navale Rapallo, Lega Navale S. Margherita Ligure, Lega Navale Sestri Levante e Yacht Club Sestri Levante.

www.corsicaperdue.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here