SHARE

Viareggio- Il Trofeo Challenge Amm. Giuseppe Francese, giunto alla sua XIX edizione, si è concluso domenica sera con la premiazione presso la sede del Club Nautico Versilia di Viareggio.

La regata di quest’anno, svoltasi prevalentemente in notturna, ha visto i velisti impegnati ad affrontare un vento da Ponente che girava a Libeccio di 7 nodi e ha calato fino a 4, con frequenti sbalzi, sul percorso Viareggio – Isola del Tino – Livorno – Marina di Pisa per un totale di circa 53 miglia. Si è aggiudicato la vittoria del trofeo Telepatia di Giusti LNI Viareggio; secondo nella classifica overall Antares dell’Accademia Navale di Livorno e terzo Kryos di Campera.

La premiazione di Brusco. Foto Trainotti
L’ammiraglio Ispoettore Capo Marco Brusco consegna una Coppa. Foto Trainotti

Hanno preso parte alla consegna dei trofei della regata, dedicata all’Ammiraglio Giuseppe Francese e consegnato le coppe, l’Ammiraglio Ispettore Capo Marco Brusco, il prefetto di Lucca Giovanna Stefania Cagliostro, il Comandante della Capitaneria di Porto di Viareggio Marco Alberto Iacono, il Comandante CF Raffaele Cerretini dell’Accademia Navale di Livorno e Federica Francese, figlia del compianto Ammiraglio, al quale si deve l’importante svolta operativa che caratterizza oggi le Capitanerie di Porto – Guardia costiera.

Dopo la sua scomparsa nel 1995, si decise di rendere omaggio all’Ammiraglio con un Trofeo in sua memoria, grazie all’allora Comandante della Capitaneria di Porto di La Spezia Marco Brusco che, in qualità di Ufficiale Superiore Addetto, ha seguito l’Ammiraglio Francese in varie fasi della sua prestigiosa carriera e in collaborazione con l’allora dirigente del Club Nautico Versilia Federico Landucci, decise di organizzare a partire dal 1996 questa regata velica annuale. Il prossimo appuntamento con il Club Nautico Versilia è per il 17-18 maggio con la Regata Internazionale Classe Dragoni.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here