SHARE

Ragusa- Una sfida culinaria ai fornelli ma rigorosamente su barca. Quattordici concorrenti, molti dei quali turisti stranieri, hanno partecipato ieri mattina alla prima edizione di “Cook on Boat”, il concorso di cucina e ricette organizzato dal Porto Turistico di Marina di Ragusa per promuovere i prodotti enogastronomici del territorio e per coinvolgere gli equipaggi italiani e stranieri.

Nonostante le condizioni meteomarine avessero impedito l’uscita in mare, la competizione culinaria si è svolta lungo i pontili del porto. Primo posto per l’equipaggio di “Elekia” che ha vinto un buono di 300 euro messo a disposizione dal Centro Commerciale Ibleo ma che i vincitori hanno devoluto in beneficenza alla casa famiglia Rosetta (a cui sono andate anche tutte le quote di iscrizione); secondo posto per l’equipaggio di “Dafne”, che ha ricevuto una cena speciale al ristorante Swing; terzo posto per l’equipaggio inglese di “Deep blue” che ha ricevuto ben 18 bottiglie di vino dell’azienda Tenuta di Bonincontro.

Il porto ha omaggiato tutti i partecipanti con un buono del valore di 150 euro da spendere in servizi al cantiere navale. A fare gli onori di casa è stato il presidente della struttura Giulio Stanzione che ha accolto gli ospiti e i partecipanti per poi consegnare gli ingredienti e dare il via alla gara. Al vincitore assoluto è stato consegnato il trofeo “Cook on boat”, una creazione artigianale raffigurante una barca, creata dall’artista Davide Giuliani e realizzata utilizzando materiale riciclato.

Cook on Boat ha aperto la stagione degli appuntamenti estivi al Marina di Ragusa
Cook on Boat ha aperto la stagione degli appuntamenti estivi al Marina di Ragusa

Come da regolamento i concorrenti hanno avuto la possibilità di cimentarsi nella preparazione dei piatti dopo aver indicato il ruolo di executive chef di bordo. In fase di preparazione del piatto unico era possibile aggiungere anche altri ingredienti, ma che fossero stati comunque indicati dall’organizzazione: pesce spada, pomodoro ciliegino Pachino, arance, melanzane, zucchine, fragole, cacao, olive taggiasche e capperi.

Appetitose e particolari le creazioni culinarie preparate dai provetti chef e dagli equipaggi (ad esempio il vincitore assoluto ha preparato uno strudel salato con dentro il pesce spada) che sono poi state degustate da tutti i presenti dopo l’attento esame dei giurati chiamati a dare un punteggio in riferimento a tecnica, aspetto e naturalmente gusto.

I partecipanti presentano le loro gustose ricette
I partecipanti presentano le loro gustose ricette

La giuria era composta dall’assessore Salvatore Corallo, in rappresentanza del Comune di Ragusa, dallo chef Peppe Barone direttore della scuola di cucina Nosco, e dai rappresentanti degli sponsor ovvero Luca Iori direttore del Centro Commerciale Ibleo, Rosario Alescio dell’azienda vitivinicola Tenuta di Bonincontro, e Gaetano Oliveri del ristorante Swing.

Ricordiamo che “Cook on Boat” è il primo appuntamento di “Porto Eventi 2014”, il ricco cartellone di iniziative in programma al Porto Turistico di Marina di Ragusa per l’estate.

la giuria del Cook on Boat

la giuria del Cook on Boat

www.portoturisticomarinadiragusa.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here