SHARE

Medemblick, Olanda- Si è conclusa sabato la XXX edizione della Delta Lloyd Regatta, classica preolimpica olandese che si disputa a Medemblick, sull’Ijsselmer. 351 da 51 nazioni i velisti iscritti a questa seconda tappa del circuito Eurosaf, una partecipazione inferiore alle tradizioni. Si sono svolti anche eventi dimostrativi delle classi Moth e Kite.

Nacra 17 alla Delta Lloyd Regatta. Foto Grenier
Nacra 17 alla Delta Lloyd Regatta. Foto Grenier

L’Italia era presente con alcuni equipaggi. I migliori sono stati Giulio Desiderato e Andrea Trani, quarti nei 470 maschili, seguiti da 12.Capurro-Puppo, 15.Falcetelli-Bernard. Poi Francesca Komatar e Sveva Carraro, quinte nei 470 donne, seguite da 8.Berta-Paolillo, 9.Caputo-Sinno. Nei 49er i Dubbini hanno concluso 14esimi. Seguono: 20.Savio-Savio, 21.Cherin-Tesei, 26.Crivelli Visconti-Baccheschi Berti. Marcantonio Baglione è 14esimo negli RS:X uomini.

I vincitori nelle varie classi sono stati: Finn Kasueske (GER), 470M Jim-Hudson (RSA), 470F Broekhuizen-Jonken (NED), 49er Fletcher-Sign (GBR), Laser Meech (NZL), Laser Radial Bouwmeester (NED), Nacra 17 Besson-Riou (FRA), RS:X M Tarnowski (POL), RS:X F Klepacka (POL).

Bene Stefano Rizzi nell’evento dei Moth, quinto.

Nelle classi Paraolimpiche secondo posto per Gualandris-Bergamaschi negli Skud 18, ottavo per D’Agaro-Pira nei Sonar e decimo per Squizzato nei 2.4.

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here