SHARE

Marina di Ravenna- Va a Michele Mazzotti, portacolori del Circolo Velico Ravennate, il match race internazionale di Grado 3 ‘Memorial Sabrina Gurioli’. Seguono nell’ordine lo skipper inglese Alistair Hall e Jacopo Pasini, campione nazionale Match Race in carica dal 2011. Ai piedi del podio, l’equipaggio tutto al femminile con Cristina Celli al timone.

Una fase dei match
Una fase dei match. Foto Casadio

Un trionfo sul filo di lana quello di Mazzotti, in equipaggio con Cesare Trioschi, Alberto Bazzini e Stefano Raspadori (quest’ultimo sostituito in zona Cesarini da Gian Matteo Paulin). Lo skipper romagnolo l’ha spuntata su Hall anche grazie all’errore commesso da quest’ultimo che, nell’issata dell’ultima poppa, ha incaramellato lo spi consegnando la vittoria all’equipaggio di casa.

Semifinali e finali sono state disputate lunedì, mentre agli ordini del comitato di regata presieduto da Mirella Bandini e del chief umpire Roberto Pedriali, il girone eliminatorio è stato completato nella giornata antecedente, per un totale di 28 voli al termine dei quali lo skipper inglese conduceva la classifica imbattuto 7-0 davanti a Pasini con sei vittorie, terzo e quarto posto per Michele Mazzotti e Cristina Celli, entrambi con 4 punti. Il resto della classifica al termine del round robin prosegue con Armando Miele (3-4), Alberto Pardini e Federico Grazzi (2-5), Gianni Bianchini (0-8).

Novità in vista per l’evento organizzato dal Circolo Velico Ravennate. ‘Vorremo trasformare il Memorial Gurioli in un Grado 2’ ha infatti annunciato Jacopo Pasini agli equipaggi in lizza per la seconda edizione del Challenge dedicato alla campionessa ravennate e realizzato grazie al sostegno di Marina Wave e Reale Camiceria, oltre che dei partner Lamas e Sailservice. Nel frattempo, la stagione Match Race di Marina di Ravenna prosegue a ritmo serrato in attesa del Campionato Nazionale Under 19, altro Grado 3, e dell’Alma Mater Sailing Cup.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here