SHARE

Torvaianica- Il Tognazzi Marine Village di Torvaianica ha ospitato il I Campionato Nazionale Hobie Cat Multiclasse. 55 le imbarcazioni in acqua nelle varie classi Hobie Cat 16, Wild Cat, Tiger e Dragoon.

La classe più numerosa, come era facile prevedere, è stata la classe Hobie Cat 16 dove si è imposto per la quarta volta, di cui le ultime due volte consecutivamente, l’equipaggio cagliaritano di Antonello Ciabatti e Luisa Mereu che anno conquiastato il titolo con una prova di anticipo grazie agli ottimi piazzamenti e alla enorme regolarità dei risultati. Antonello Ciabatti e Luisa Mereu vincendo l’ultima prova si sono aggiudicati anche la terza edizione del trofeo Federico Pecorini, dedicato all’indimenticabile amico e campione della classe Hobie Cat, prematuramente scomparso 3 anni fa.

HC_2014_17

Al secondo posto, aggiudicandosi il titolo juniores, il giovanissimo equipaggio formato da Andrea Martinelli e Ilaria Chiesa di Roma, che fino all’utimo hanno combattuto con un nutrito gruppo di equipaggi tutti racchiusi in pochissimi punti tra i quali ha poi conquistato il terzo posto l’equipaggio formato da Daniele Ciabatti e Roberto Dessy sempre di Cagliari.

Sempre negli Hobie Cat 16 è stato assegnato il titolo femminile vinto dalle regolarissime Beatrice Ruggieri e Diana Rogge classificatesi settime assolute,

Il campionato nazionale Hobie Cat 16 valeva anche come prova di qualificazione secca per conquistare, come prequalificati, uno dei 5 posti disponibili per l’Italia al prossimo Campionato Europeo che si svolgerà in Spagna a Casteldefells (Barcellona) dal 27 giugno al 5 luglio.

Le classi Tiger e Wild Cat correvano insieme, appartenendo entrambe alla categoria degli F18.

Una partenza dei Tiger e Wild Formula 18
Una partenza dei Tiger e Wild Formula 18

Anche in questa classe la lotta per il titolo di Campione di Classe è stata molto serrata e alla fine l’ha spuntata, con un solo punto di vantaggio sul secondo, l’equipaggio Wild formato da Federico Botarelli e Mirko Puri seguiti in seconda posizione da Francesco Panella e Vito Capozzo e in terza posizione da Alessandro Pelliccia e Davide Caroselli entrambi su Wild. Primo dei Tiger l’equipaggio formato da padre e figlio Marco Rossi e Alessandro Rossi.

Per i Dragoon questo evento rappresentava la prima tappa della Dragoon Cup che si svolge su tre tappe di cui l’ultima è il Campionato Nazionale.

I Dragoon hanno gareggaito con la formula del Round Robin utilizzando, a turno, barche messe a disposizione dall’organizzazione. Alla fine dei ben 18 “voli” ogni regatante ha corso 8 prove e si è confrontato con tutti gli altri.

Alla fine il primo posto se lo è aggiudicato l’equipaggio Carluccio – De Berardinis, seguito dall’equipaggio Di Nisio – Piersante e dall’equiapaggio Attili – Ricci quest’ultimi ad un solo punto di differenza fra loro.

Durante la manifestazione si è tenuto un raduno tecnico per i Wild e i Tiger tenuto dal pluricampione nazionale e internazionale di entrambe le classi Lamberto Cesari, che ha affrontato sia il tema della conduzione sia quello della tecnica e tattica di regata.

www.assocazioneclasse hobiecat.it

 

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here