SHARE

Marina di Scarlino- La Maremma ospita la seconda tappa del Circuito Nazionale Melges 24, che prenderà il via domani 13 giugno, a Marina di Scarlino, una delle sedi tradizionali delle regate Melges.

La regata che è organizzata dal Club Nautico Scarlino in collaborazione con Yacht Club Cortina d’Ampezzo, riporta di diritto il Melges 24 al centro della scena agonistica della vela monotipo con quattro nazioni rappresentate (Italia, Slovenia, Svizzera e Repubblica Ceca) e con il ritorno nella classe di alcuni dei velisti italiani più titolati.

Melges 24 in regata a Marina di Scarlino. Foto CNS
Melges 24 in regata a Marina di Scarlino. Foto CNS

Occhi puntati sul duello tra Matteo Ivaldi (detentore del titolo di Campione Europeo Melges 24 conquistato sul Lago Balaton in Ungheria con Blu Moon poche settimane fa), al timone di Wadadli e Gabrio Zandonà (4° alle Olimpiadi di Londra 2012 nella classe 470) che sarà invece il timoniere di Maidollidis. Da seguire anche Matteo Balestrero su Giogi.

Il programma prevede un massimo di nove prove, con il primo segnale di avviso fissato per domani, venerdi 13 giugno alle ore 12:00. Sabato alle 17:30 è in programma l’After race party al Purobeach Toscana, all’interno della Marina di Scarlino.

purobeach

L’evento di Scarlino precede l’International Melges Week regata internazionale diventata un classico per la flotta mondiale dei Melges 24 che si disputerà a Riva del Garda dal 3 al 6 luglio prossimi e sarà valida sia per il circuito Nazionale Melges 24 che per le European Series, il circuito continentale che riscuote sempre maggiore attenzione e successo.

www.melges24.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here