SHARE

Spalato, Croazia- Ottime prove degli azzurri all’Europeo Laser conclusosi oggi a Spalato, in Dalmazia. Francesco Marrai (Fiamme Gialle, 4-7-2-10-6-10) ha ottenuto il sesto psoto overall e il quarto tra i velisti europei. Giovanni Coccoluto (Fiamme Gialle, 23-5-2-20-8-2) l’ottavo e il sesto tra gli europei. Solo sei le prove disputate, di cui solo una con la flotta Gold a causa del vento spesso troppo leggero.

Francesco Marrai oggi a Spalato. Sulla randa del suo Laser si nota il simbolo di lutto in onore di Valentin Mankin. Foto Touw
Francesco Marrai oggi a Spalato. Sulla randa del suo Laser si nota il simbolo di lutto in onore di Valentin Mankin. Foto Touw

Il titolo è andato al padrone di casa Tonci Stipanovic, che ha preceduto l’olandese van Schaanderburg e l’inglkese Thompson. Quarto l’australiano Tom Burton e quinto il campionissimo brasiliano Robert Scheidt. Nella Gold 25.Spadoni.

Così Francesco Marrai:” Sono molto soddisfatto di questo risultato a livello continentale; per tutta la settimana abbiamo avuto condizioni decisamente difficili e non è stato facile mantenere la concentrazione nelle lunghe attese. Abbiamo navigato fin dalla prima prova in condizioni di vento molto leggero e temperature decisamente elevate e purtroppo nella fase finale non è stato possibile correre per assenza di vento in ben due giornate. Nella regata conclusiva non avrei avuto niente da perdere e potevo contare su un ottimo scarto che mi avrebbe garantito comunque un risultato tra i primi, penso che il podio sarebbe stato alla mia portata. Il risultato è comunque ottimo e garantisce sia a me che a Giovanni la partecipazione al Campionato del Mondo in programma a settembre a Santander (SPA) dove ci impegneremo per conquistare il posto per la nazione in vista dei Giochi Olimpici di Rio 2016”

Nell’Europeo Radial femminile vince la tedesca Weger. Silvia Zennaro è quindicesima. Seguono: 26.Floridia, 40.Cosentino.

http://www.lasereuropeans2014.com

 

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here