SHARE

Porto Rotondo- In occasione del quarantennale del cantiere italiano Soalris by Serigi, festeggiati a Porto Rotondo, è stato invitato Carlo Borlenghi per immortalare le prime uscite in acqua del nuovo 58 piedi, l’ultima creazione di Soto Acebal con cui da anni collabora il management di Aquileia.

Solaris by Serigi
Il Solaris 58 in navigazione. Da notare lo studio del chain alto che aiuta a stabilizzare la barca e a evitare il trascinamento in acqua

 

Come si può vedere nelle foto, grande attenzione è stata posta nella progettazione dello scafo e delle linee d’acqua, sintesi di diverse carene studiate con prove in vasca. Allo stesso modo la distribuzione dei pesi: tutti i pesi variabili sono posti a centro barca così da mantenere sempre l’imbarcazione nel suo assetto ideale. Il “chine“ alto, che caratterzza gli scafi Solaris degli ultimi anni, è necessario per dare una maggiore rotondità alle uscite di poppa con conseguente drastica riduzione del trascinamento: a questa scelta progettuale è stata abbinata una prua leggermente rovescia.

Scheda Tecnica:
Progetto: Soto Acebal
Lunghezza scafo: 17,40 m
Larghezza: 5,05 m
Immersione: 2,80 – 3,20 m

www.solarisyachts.com

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here