SHARE

Anzio- Sandro Montefusco si conferma campione italiano Platu 25. Al termine di dodici prove e di quattro giornate molto impegnative ad Anzio, l’imbarcazione pugliese Euz II Monella Vagabonda di Francesco Lanera, defender del titolo tricolore, stravince il Campionato Italiano che si è disputato ad Anzio sotto la regia impeccabile del Reale Circolo Canottieri Tevere Remo.

L'equipaggio vincitore. Foto Di Fazio
L’equipaggio vincitore. Foto Di Fazio

Grande la soddisfazione dell’equipaggio pugliese composto da Sandro Montefusco al timone, Paolo Montefusco alla tattica, Corrado Capece Minutolo tailer e Michele Valenti a prua. Felice il timoniere, Sandro Montefusco: “E’ stato un bel campionato dove abbiamo avuto alterni avversari. Il nostro diretto concorrente, Tommaso De Bellis con il quale abbiamo combattuto interessanti duelli, in realtà è stato penalizzato a livello di punteggio dalla brutta squalifica nella prima giornata e noi non gli abbiamo certo lasciato l’occasione di rimontare. Per il resto siamo molto contenti della settimana di regate qui ad Anzio sia per le condizioni meteo marine sempre diverse sia per le velocità e le prestazioni della barca” .

Anche per l’armatore Francesco Lanera un’altra conferma e un ottimo auspicio per i prossimi Mondiali ad Antibes, in Francia, il prossimo settembre. “Siamo tutti molto contenti perché abbiamo davvero regatato al meglio e in tutte le condizioni di mare e di vento. Siamo andati bene sia con vento debole, come oggi, sia con vento forte. A questo punto ci sentiamo più che pronti per affrontare la sfida dei Mondiali (Euz II è due volte Campione del Mondo nel 2011 e nel 2012 e l’anno scorso ha concluso al secondo posto  ma a pari punti con i portoghesi di Credite EGS”.

Secondo posto per la diretta avversaria di Montefusco, la corregionale “Five for Fighting 3” di Tommaso De Bellis , con alla tattica l’olimpionico Diego Romero e Andrea Airò al timone.

Il terzo posto, combattutissimo e sofferto, è per l’imbarcazione romana Nanuk di Gianrocco Catalano con Luigi Ravioli al timone, portacolori della Tevere Remo, che  oggi se l’è dovuta vedere con Ghibli, l’imbarcazione della Marina Militare timonata da Ignazio Bonanno, che ha concluso quarta nella classifica generale, e la più che temibile  imbarcazione abruzzese di Flash Cube di Vincenzo D’Acchioli con Fabio Masturzo al timone, che si porta a casa il quinto posto.

Una partenza. Foto Di Fazio
Una partenza. Foto Di Fazio

Soddisfatto della serie di regate Edoardo Barni, presidente della Classe commenta “Siamo molto soddisfatti di aver ricreato un ambiente amichevole in un ambito competitivo di altissimo livello tecnico. In tutte le prime dieci imbarcazioni in gara ci sono velisti di grosso calibro dai fratelli Montefusco a Diego Romero e Airò. Tutte le regate sono state molto combattute, grazie anche alle perfette condizioni meteo di Anzio e siamo sicuri di aver dato il nostro apporto in termini di sport e spettacolo ad alti livelli alla manifestazione Anzio Mare Vela”.

Non solo vela. Quest’anno, infatti, il Reale Circolo Canottieri  Tevere Remo e la classe  italiana Platu 25 sostengono le finalità della ONG Emergenza Sorrisi – Doctors for smailing Children, un’organizzazione non governativa che nasce con l’intento di restituire il sorriso e la speranza di una  vita migliore  a bambini affetti da labbro leporino, palatoschisi, malformazioni de l volto, ustioni, traumi di guerra, neoplasie, patologie ortopediche e oculistiche (www.emergenzasorrisi.it).

Classifica giornata al termine di 12 prove (con due  scarti):
1. EUZ II MONELLA VAGABONDA (1;2;1;1;1;1, 2; 1; 1; 1; 1; DNS) PUNTI 13
2. FIVE FOR FIGHTING 3 ( 2; 4; DSQ; 2; 2; 2; 3; 5; 4; 2; 2; 1) PUNTI 29

3. NANUK (6; 3; 3; 3; 3; 4; 5; 2; 3; 4; 3; 3) PUNTI  36

4.GHIBLI (4;1;4; 5; 5; 3; 1; 3; 5; 6; 5; 2) PUNTI 38

5. FLASH CUBE (3;6;2; 4; 4; 5; 4; 4; 2; 5; 7; 7) PUNTI 46
6. DI NUOVO SIMPATIA (5;7;9; 8;7;7, 6; 9; 6; 8; 4; 5) PUNTI 57

7. JERRY SPEED (9;10;6;6;6;8, 8; 6; DNF; 3; 6; 4) PUNTI 82

8.  BAMBOLINA (10; 9; 5; 9; 8; 6; 7; 7; 8; 7; 8; 9) PUNTI 82
9. SEI BIZZOSA (7;5;7; 7; 9; DNF; 9; 8; 7; 9; 11; 8) PUNTI 86

10. ASTRAGALO (8; 8; 8; 10; 11; 10; 11;11; 9; 10; 12; 6) PUNTI 101
11. CUMADE’ (11; DNF; 10; 11; 10; 9; 10; 10; 10; 12; 10; 10) PUNTI 117

12. NAVIS VELA (12;11;11; 13; 13; 11; 13;14; 12; 11; 9; 11) PUNTI 125

13. NANARELLA (13;12;12; 12; 12; 12; 12;12 ;11; 14; 14; 13) PUNTI 133
14. GIGIO’ (14;13; 13; DNF; 14; 13; 13;15; 14; 15; 15; 14) PUNTI 154
15. MIRO’ (DNS; DNS; DNS; DNS; DNS; DNS; 14; 13; 13; 13; 13; 12) PUNTI 158

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here