SHARE

Kiel, Germania- Audi tron di Riccardo Simoneschi vince la Kieler Woche nei Melges 24 per il terzo anno consecutivo. La regata, disputata nell’ambito della classicissima Settimana di Kiel, era valida come terza tappa delle Melges 24 European Sailing Series.

Il Melges 24 dell’Audi Italia Sailing Team ha superato DEN-782 di Kim Christensen, apparso come il più solido degli avversari sin dalle battute iniziali di un’edizione che ha messo alla frusta i ventinove equipaggi iscritti. Le condizioni meteo sono infatti passate dagli oltre 25 nodi del primo giorno, alle brezze deboli e instabili nel finale.

Audi Tron in regata a Kiel
Audi Tron in regata a Kiel. Foto Contin

Riccardo Simoneschi: “Siamo soddisfatti: torniamo sempre volentieri a Kiel perché è un campo di regata difficile, capace di regalare una grande varietà di condizioni. Vincere qui ha sempre un valore aggiunto e farlo per la terza volta è speciale. E’ un successo che ci proietta con il giusto spirito verso il prossimo impegno del circuito, in programma a Riva del Garda tra una decina di giorni”.

Al terzo posto NED-645 (4-3) di John Den Englesman, finito a sedici punti da Christensen. Quarto si è piazzato CZE-704 (2-1) dell’olimpico ceco Martin Trcka, mentre quinto ha chiuso GBR-694 (BFD-18) del campione del mondo Laser SB20 Geoff Carveth, fino a ieri terza forza della flotta.
Chiude undicesimo, e con un brillante quarto di giornata, ITA-636 di Alfredo Capodanno, unico team italiano in regata oltre all’Audi Italia Sailing Team.

Come anticipato, la prossima tappa delle Melges 24 European Sailing Series è in programma tra il 4 e il 6 luglio a Riva del Garda.

A Kiel, a bordo di Audi tron hanno regatato Riccardo Simoneschi (timoniere), Enrico Fonda (tattico), Stefano Orlandi (trimmer), Federico Buscaglia (pitman) e Lucia Giorgetti (prodiere).

Nella Kieler Woche Eurosaf delle classi olimpiche Bissaro-Sicouri sono saliti al secondo posto nei Nacra 17, seguita al terzo da Bressani-Micol. Giorgio Poggi è secondo nei Finn. Plazzi-Molineris terzi nei 49er.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here