SHARE

Torbole- Con il Campionato Nazionale Open dei Moth ha preso il via la Foiling Week sull’Alto Garda. In regata 33 moth da 8 nazioni e 3 continenti. E’ il piccolo campionato nazionale che, grazie alla logistica dedicata ai Moth da Gac Pindar e le regate miste della Foiling Week, ha portato a Torbole l’eccellenza del Moth con velisti da tutto il mondo.

 

Stefano Rizzi sul suo Moth. Foto Martinez
Stefano Rizzi sul suo Moth. Foto Martinez

Disputate tre prove interessate da tutte le condizioni: 8/10 nodi e acqua piatta nella prima, da 10 a 25 nella seconda e una terza, di cui si è temuto di non riuscire a dare la partenza per raffiche sopra i 35 nodi e per la classica onda dell’alto Garda, alta fino a un metro.

Iniziano ad arrivare anche le altre barche volanti che si avvicenderanno da martedi 8 nelle regate endurance a flotta mista, e parte dei TFW Forum Speaker son già qui a godersi le regate e a iniziare a confrontarsi sugli argomenti accademici. Tom Speer, “guru” nel campo della fluidodinamica, e Andrew “Amac” McDougall, progettista dei moth più veloci degli ultimi sette anni.

Dopo tre prove in testa è Josh Mac Knight, Australia, 1-1-4. Miglior italiano è Stefano Rizzi, sesto con 7-5-6. Seguono 9.Mazzetti, 10.Stuffer, 12.De Paoli

www.foilingweek.com

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here