SHARE

Valencia, Spagna- La Marina Real Juan Carlos I di Valencia e quello che fu il Port America’s Cup per la Coppa numero 32 nel 2007 e la numero 33 nel 2010, ospitano da oggi il Mondiale dei Soto 40. Sono otto i monotipi iscritti, da sette Paesi, che regateranno con organizzazione congiunta del Real Club Náutico de Valencia e della Marina Real nei campi di regata della Malvarosa. Favoriti sembrano essere Andres Soriano con Alegre e i portoghesi di Bigamist, ma certamente vi sarà molto equilibrio viste le ottime prestazioni di questo monotipo che forse avrebbe meritato maggior fortuna.

www.soto40.org/soto40worlds/index.php

I Soto 40 ormeggiati proprio sotto al Veles e Vents, nella Marina Real Juan Carlos I. Foto Tognozzi
I Soto 40 ormeggiati proprio sotto al Veles e Vents, nella Marina Real Juan Carlos I. Foto Tognozzi

La location, con le barche ormeggiate proprio sotto al Veles e Vents di Valencia, è notevole. Dopo qualche anno di crisi post Coppa, coincisa con il crollo del mercato immobiliare spagnolo, il Port America’s Cup sta riprendendo vita e sono diverse le attività nautiche che vi stanno nascendo, dai noleggi alle scuole vela e a negozi specializzati. Decisivo, in questo senso, l’impulso della Marina Real, che offre tariffe vantaggiose in uno scenario piacevole. In aprile si è svolto anche un Salone Nautico proprio sulle banchine sotto al Veles e Vents, con buona affluenza. La struttura è gradita e frequentata anche da diversi armatori italiani.

Sono in corso i lavori di smantellamento delle ex basi di Oracle, Shosholoza e +39, spazi acquistati pare da un facoltoso imprenditore a scopi commerciali. Un segno positivo è la riapoertura dell’High Cube, il mitico bar della darsena ben noto a chi frequentò l’indimenticabile Coppa del 2007.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here