SHARE

Forlì- Buone notizie per il Cantiere del Pardo. Proprio ieri è arrivato nei suoi stabilimenti il primo scafo della neonata 46 Long Cruise, la nuova linea votata alla crociera secondo i principi di sicurezza, lusso e comfort senza pari. E’ stata ovviamente accolta con soddisfazione da tutto lo staff e il management perché rappresenta da una parte la chiusura di un periodo buio dovuto alla vendita del cantiere da parte del fondo di investimento americano Oaktree Capital, dall’altro il primo passo verso la rinascita di uno dei cantieri italiani simbolo per eccellenza del Made in Italy in tutto il mondo e che presto sfornerà nuovi modelli, come ci assicura il CEO Fabio Planamente.

Se il tabellino di marcia continnua così spedito, dopo le rituali prove in mare il 46 Long Cruise farà il suo atteso debutto in società al prossimo salone Nautico di Genova. Prima di allora, FareVela visiterà il Cantiere del Pardo per scoprire da vicino la qualità costruttiva e se il luxury avrà tutte le carte in regola per stupire pubblico e addetti ai lavori.

Lo scafo del Grand Soleil 46 LC pronto per essere lavorato negli stabilimenti di Cantiere del Pardo
Lo scafo del Grand Soleil 46 LC pronto per essere lavorato negli stabilimenti di Cantiere del Pardo

Di seguito pubblichiamo sia le foto dello scafo sia i rendering delle cabine di poppa. Come si può notare dai disegni, la cabina di poppa a dritta avrà come standard letti separati ma, grazie a un ingegnoso sistema, si potranno unire divenendo così un comodo matrimoniale. Volumi e cabina, ci assicurano dal cantiere, sembrano quelli di un 60 piedi. Le finiture, infine, saranno curate al massimo e tutti i materiali utilizzati saranno di alta qualità, proprio come ci ha da sempre insegnato la filosofia di Cantiere del Pardo. E non è un caso se l’amministrazione si è affidata a Nauta Design, leader nell’interior design nautico.

La cabina di poppa presenta letti uniti che, grazie a un ingegnoso sistema, possono scorrere ed essere separati
La cabina di poppa presenta letti uniti che, grazie a un ingegnoso sistema, possono scorrere ed essere separati

Scheda tecnica
Progetto: Lostuzzi/Nauta Design
Lunghezza scafo: 14,74 m
Larghezza: 4,41 m
Immersione: 2,30 m
Dislocamento: 11.000 kg
Sup velica: 114,60 mq

www.grandsoleil.net

2 COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here