SHARE

Helsinki, Finlandia- Sono i kiwi Peter Burling e Blair Tuke, astri nascenti di Team New Zealand, i vincitori del Campionato Europeo Open del 49er conclusosi oggi a Helsinki. La vela italiana conquista die buoni piazzamenti, con i due equipaggi arrivati in Medal Race: Giuseppe Angilella e Pietro Zucchetti concludono ottavi (6-4-8 nelle tre regate di Medal) mentre Jacopo Plazzi e Umberto Molineris sono decimi (9-10-9 in Medal) cogliendo il loro miglior risultato in carriera. Un risultato assai confortante nello skiff olimpico dell’era post-Sibello.

Burling-Tuke, Foto Anderson
Burling-Tuke, Foto Anderson

Il titolo europeo va ai tedeschi Heil-Ploessel, secondi overall. Terzi gli inglesi Flecher-Sign. Quarto posto per l’australiano Nathan Outteridge, oro olimpico e skipper di Artemis in Coppa.

Così gli altri italiani: nella Gold 19.Cherin-Tesei; 23.Dubbini-Dubbini; nella Silver 43.Tita-Cavalli; 59.Savio-Savio

Le danesi campionesse europee. Foto Anderson
Le danesi campionesse europee. Foto Anderson

L’Europeo FX va alle danesi Nielsen-Olsen, che hanno precedeto le brasiliane Grael-Kunze e le neozelandesi Maloney-Meech. Il Campionato di Giulia Conti e Francesca Clapcich, che era iniziato molto bene con due prime nelle prima quattro prove, è stato poi bloccato dall’infortunio alla caviglia della prodiera Clapcich in seguito a una scuffia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here