SHARE

Penang, Malesia- Ancora una tragedia della vela in Malesia. Una donna australiana di 63 anni, Shelly Elizabeth Mahoney, è morta dopo essere stata colpita dal boma durante una burrasca al largo di Pulau Bidan, 19 miglia dallo stato malesiano di Penang. Insieme al marito stavano tentando di ridurre la superificie velica della loro imbarcazione.

Una triste storia che avrebbe forse potuto avere un epilogo diverso se fossero state comunicate le giuste coordinate della barca subito dopo l’incidente. L’errore ha inevitabilmente prolungato l’intervento dei soccorritori che, una volta giunti sul posto, non hanno potuto far altro che constatare la morte della velista australiana. Sotto choc il marito, John Mahoney. I coniugi erano salpati dal Queensland del Nord, Australia, a bordo del loro Utiekah III, uno yawl del 1925.

Lo yawl Utiekah III in navigazione
Lo yawl Utiekah III in navigazione

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here