SHARE

Ore 18- Tutto secondo programma. Il convoglio ha accostato verso ovest e procede alla velocità di 2 nodi. Si trova 18 miglia a ESE dell’Elba.

Il nostro video:

Aggiornamento ore 15- Il convoglio ha lasciato a dritta le Formiche di Grosseto e a sinistra Punta del Fenaio, l’estremità settentrionale del Giglio. Ora sta puntando, a una velocità di poco superiore ai 2 nodi, verso WNW, rispettando al momento in pieno il programma. Il vento è di Maestrale tra i 10 e i 15 nodi.

Il convoglio dirige verso nord dopo aver lasciato il Giglio alloe 10 di oggi. Sullo sfondo Talamone. Foto Serena Galvani
Il convoglio dirige verso nord dopo aver lasciato il Giglio alloe 10 di oggi. Sullo sfondo Talamone. Foto Serena Galvani

La gallery della partenza di Serena Galvani per FareVela:

Giglio Porto- Le operazioni sono iniziate alle 6 di questa mattina. Alle ore 9:30 la Costa Concordia si è già girata di diversi gradi e allontanata dalla costa, con prua al momento verso nord est. La scelta pare quella di lasciare il Giglio e Montecristo a sinistra, seguendo quindi la rotta nord, lunga 189 miglia fino a Genova Voltri. La velocità del convoglio, di cui fa parte anche la barca a vela Kidan, è al momento di 2 nodi. Guarda qui il tracking tramite il sistema AIS.

L'inizio delle operazioni all'alba di oggi. Foto Serena Galvani
L’inizio delle operazioni all’alba di oggi. Foto Serena Galvani

Alle 11 il convoglio ha iniziato l’accostata verso sinistra, per passare a nord di Punta del Fenaio, con le Formiche di Grosseto bene a dritta. Da qui dirigerà poi verso ovest, lasciando Montecristo in tarda serata a sinistra. Il vento è leggero da Maestrale e il mare calmo, condizioni ideali.

Tutto secondo i piani, per un’operazione di ingegneria (di cui ricordiamo ha fatto parte anche il progettista Giovanni Ceccarelli) mai tentata prima che ha avuto il suo esito positivo e che rappresenta il buono di questo Paese, contrapposto al peggio rappresentato ancora da quanto Schettino fece quella notte del 13 gennaio 2012 e che resterà per sempre tra gli episodi più inaccettabili della storia della navigazione commerciale.

Costa Concordia inizia il suo viaggio verso Genova. Foto Galvani
Costa Concordia inizia il suo viaggio verso Genova. Foto Galvani

La diretta streaming da Repubblica.it:

Aggiornamento ore 20:45 Le operazioni di rigalleggiamento della Concordia si sono concluse nel pomeriggio di oggi. Il pescaggio è adesso di 17,50 metri. I tecnici stanno ora lavorando agli ultimi dettagli per preparare la Concordia alla partenza e all’ormeggio presso il porto di Genova Voltri.
Domani mattina, mercoledì 23 luglio, all’arrivo del primo traghetto da Porto Santo Stefano alle 8.30, Titan Micoperi avvierà le manovre e si prevede che le operazioni possano essere completate nell’arco di circa 4 ore. I cavi che collegano la nave alle torri saranno sganciati e la Concordia sarà collegata ai due rimorchiatori di prua.

Intanto, i risultati delle analisi effettuate nei giorni scorsi sulle acque confermano la buona qualità delle acque. I monitoraggi ambientali proseguiranno anche dopo la partenza della Concordia e le attività di ripristino ambientale saranno avviate immediatamente, con la verifica dei fondali, la rimozione delle torri di ancoraggio e i primi test relativi alla rimozione dei sacchi di malta cementizia che hanno costituito il falso fondale su cui poggiava la nave prima del rigalleggiamento.

La Costa Concordia nella serata di martedì, pronta per la partenza
La Costa Concordia nella serata di martedì, pronta per la partenza

Giglio Porto- Dopo le ultime burrascose 24 ore, con piovaschi, temporali e venti meridionali nella nottata tra domenica e lunedì fino a 35 nodi, la Costa Concordia pare destinata davvero a lasciare finalmente l’Isola del Giglio nella giornata di domani mercoledì 23 luglio. Attualmente la nave ha una immersione di poco più di 18 metri, mentre resta da abbassare l’ultimo dei cassoni del lato di dritta (S14). E’ in corso anche il lavoro di saldatura delle bitte necessarie per l’arrivo della nave al porto di Genova.

La Costa Concordia nel pomeriggio di ieri. Foto Galvani
La Costa Concordia nel pomeriggio di ieri. Foto Galvani

La previsione per domani è di venti da NNW-NW fino a 15 nodi in diminuzione e mare praticamente piatto a ridosso della Corsica, per cui condizioni idelai per l’inizio del viaggio. La finestra meteo prosegue almeno fino a sabato prossimo, per cui da questo punto di vista il rimorchio fino a Genova Voltri della Costa Concordia dovrebbe non avere problemi.

Il convoglio sarà composto, dopo le ultime precisazioni, da 14 mezzi navali più la Concordia.

Pubblichiamo l’ultima gallery inviataci dalla nostra inviata al Giglio Serena Galvani con le foto di ieri:

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here