SHARE

Nettuno- Vela e solidarietà a Nettuno. Il centro velico Le Sirene, in collaborazione con le associazioni Divento Grande Onlus, le Sirene e Diritti al Cuore Onlus, il 2 e 3 agosto organizzeranno due giorni di regate molto speciali: il primo giorno dalle 12 ci sarà il consueto appuntamento a favore dei progetti che l’associazione Diritti al Cuore porta avanti da oltre dieci anni in Senegal, tra cui sostegno a distanza, campagne sanitarie e difesa delle donne. La partecipazione è aperta a tutti, categoria Open Derive e Multiscafi e a breve sarà disponibile il bando di partecipazione.

Il 3 agosto, invece, i ragazzi autistici della Onlus Divento Grande, insieme ai ragazzi del Circolo Velico le Sirene di Nettuno, daranno vita alla seconda edizione della regata “Al vento per un sorriso”, che si svolge al termine del progetto estivo “Estate Crescendo 2014”. I velisti divisi in due squadre (Moro di Pomezia e Luna Grossa) si sfideranno in una competizione di tipo Team Race. Una regata velica su derive di classe 470, 420 e Lookout 16.

locandina-regata-2014 copyGli equipaggi saranno formati da ragazzi del circolo velico al timone dell’imbarcazione e ragazzi della Onlus che ricopriranno il ruolo di prodiere. Ogni deriva, in base alla posizione di arrivo, accumulerà punti che sommati al resto del team andranno ad aggiudicare la II edizione del Trofeo Challenge “Divento Grande Sailing Cup”.

Il desiderio degli organizzatori sarebbe di riuscire a ripetere la manifestazione ogni anno, mettendo così di nuovo in palio il trofeo vinto. La regata si svolgerà nello specchio d’acqua davanti al Circolo Velico Le Sirene di Nettuno. “L’idea della regata è nata per gioco – afferma Mauro Screti, componente del direttivo dell’associazione –  durante il corso di vela organizzato da Divento Grande Onlus e dal Circolo Le Sirene. Durante un ingaggio in boa,  abbiamo visto che i ragazzi hanno risposto bene, addirittura con soddisfazione, dopo  aver lasciato indietro l’altra imbarcazione”.

Fabrizio Schiavo, anche lui del direttivo della Onlus, aggiunge: “Ci siamo confrontati con gli psicologi che hanno seguito il progetto, con gli istruttori e con i familiari, e alla fine abbiamo tutti condiviso l’idea di far provare quest’esperienza ai ragazzi che come sempre non si tirano indietro davanti a nulla. Trovare momenti ludici e di svago è importante, si cresce e si diventa grandi anche cosi”.

“Per questa manifestazione vogliamo offrire la possibilità di adottare un equipaggio. Donando una quota libera (minimo 50 euro) realizzeremo una bandiera con stampato sopra il logo della manifestazione Divento Grande Sailing Cup e il logo indicato dal donatore. La bandiera degli sponsor degli equipaggi sarà issata sull’imbarcazione adottata durante tutta la manifestazione e al termine della regata sarà spedita al donatore a ricordo di questa manifestazione. Per adottare un equipaggio o avere info sulla manifestazione potete contattare la Onlus Diventogrande.org tramite emai scrivendo a info@diventogrande.org .

Chi è interessato ad aiutare la Onlus nella logistica, a donare gadget da regalare ai partecipanti, partecipare come spettatore con la propria barca alla regata, può contattare l’associazione all’indirizzo info@diventogrande.org.

Obiettivo della manifestazione è quello di dare un forte segnale di integrazione e solidarietà.  I ragazzi del Circolo Velico Le Sirene di Nettuno da quattro anni si sono messi a disposizione dei ragazzi autistici, insegnano ai loro coetanei “speciali” i segreti della vela scendendo in barca con  loro.

www.diventogrande.org

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here