SHARE

Palma, Spagna- A pochi giorni dal via della XXXV edizione della Copa del Rey Mapfre a Palma di Maiorca, fervono ancora i lavori a bordo delle imbarcazioni del circuito TP52 a dimostrazione della grande competitività e concorrenza tra gli armatori della series. La regata prenderà il via lunedì prossimo e tutti gli armatori sono pronti per dare il meglio in questa classica del Mediterraneo.

5b238e7e-2f43-4ab1-8035-bdf89264a1b4

L’armatore di Phoenix Eduardo de Souza Ramos non potrà essere a Palma per un decorso post operatorio, una convalescenza che non vedrà scendere in campo al timone uno dei protagonisti del secondo posto al mondiale di Porto Cervo disputatosi in Sardegna a giugno. Al suo posto, il due volte olimpionico di 49er per il Brasile Andrè Fonseca.

Un altro armatore che ci sta mettendo molto impegno per essere alla Copa del Rey, che l’ha già visto più volte protagonista e un vero amante del “racing”, è il Turco Ergin Imre, armatore di Provezza. Nello sviluppo del suo progetto per il 2015, ha già messo in cantiere una nuova barca, e tutto il know how messo acquisito in questa stagione verrà trasferito nel nuovo progetto.

Dopo il default a Porto Cervo, causa la rottura della penna dell’albero che li ha costretti ad un ritiro forzato non potendo chiudere così l’Audi Tp52 World Championship, secondo evento della BARCLAY 52 SUPERSERIES, il team turco è riuscito a recuperare in tempo, risolvendo le problematiche sorte con la rottura dell’albero, rimediando e lavorando con soddisfazione sui moduli inviati da Hall Spars Olanda, grazie al lavoro di Tim Haines. Hall Spars ha irrigidito l’anima dell’albero e ha aggiunto dei deflettori per il paterazzo con i nuovi carichi richiesti in testa d’albero.

Guardando avanti per una chiusura di stagione in Europa, Sled di Takashi Okura è stata ispirata a partecipare al gran finale di Ibiza dopo aver regatato nelle Series Americane, dopo essersi confrontata con altri team come Interlodge e Vesper.

Sette Tp52 regateranno alla Copa del Rey Mapfre in rappresentanza di sette differenti nazioni.

Azzurra ITA, (Alberto Roemmers ARG)
Gladiator, GBR (Tony Langley, GBR)
Paprec, FRA (Jean-Luc Petithuguenin, FRA)
Phoenix, BRA (Eduardo de Souza Ramos, BRA)
Provezza, TUR (Ergin Imre, TUR)
Quantum Racing USA (Doug DeVos USA)
Rán Racing (Niklas and Catherine Zennström, SWE)

OVERALL STANDING BARCLAYS 52 SUPER SERIES
dopo 2 eventi

Quantum Racing- USA (23 + 10) = 33 points
Rán – SWE (24 + 13) = 37 points
Azzurra – ITA (17 + 21) = 38 points
Phoenix – BRA (30 + 12) = 42 points
Gladiator – ENG (34 + 24) = 58 points
Provezza – TUR (35 + 33) = 68 points
VESPER – USA (21 + 50) = 71 points
Paprec – FRA (40 + 34) = 74 points
b2 – ITA (46 + 43) = 89 points
Hurakan – ITA (60 + 37) = 97 points

www.52superseries.com

Rolex Capri Sailing Week , Capri , Italia , 20 maggio
TP 52 World Championship , Porto Cervo , Italia , 10 Giugno
Copa del Rey , Palma , Spagna , 4 agosto
Royal Cup Marina Ibiza , Ibiza , Spagna , 17 Settembre

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here