SHARE

Kiel, Germania – Primo giorno di regata al Mondiale Orci di Kiel, caratterizzato da vento estremamente leggero che non ha consentito un facile svolgimento del programma. Solo una prova portata a termine, al limite della regolarità, per i gruppi A,B,C, mentre la seconda è stata interrotta poco dopo le procedure dello start e il CDR ha poi deciso di mandare tutta la flotta a terra.

Start con vento leggerissimo al Mondiale Orci di Kiel
Start con vento leggerissimo al Mondiale Orci di Kiel

La migliore barca italiana di giornata è l’M37 Low Noise di Giuseppe Giuffrè, tattico Lorenzo Bodini, timoniere Duccio Colombi, che centra il primo posto nella flotta yellow del gruppo C. Alle sue spalle l’X-332 Sportfreund di Axel Seehafer, terzo posto per l l’X-37 Hansen di Michael Mollmann. Nel gruppo C flotta blue guida invece il First 36.7 di TEAM PRO4U Patrik Forsgren.

Nel gruppo  B segnaliamo che l’NM38s Scugnizza di Enzo De Blasio, campione in carica, non ha confermato la preiscrizione e non è presente a Kiel. In testa troviamo dopo una regata il Ker 11.3 Visione 3.1 di Per Weiskvist per la flotta yellow, il Farr 30 H.E.A.T di Max Augustin per il raggruppamento blue.

Per il gruppo A flotta yellow dominio norvegese per le prime tre posizioni, in testa il Landmark 43 di Claus Landmark, con il Tp 52 Enfant Terrible Minoan Lines  di Alberto Rossi che chiude ottavo una regata probabilmente da annullare per le condizioni di vento leggerissimo.

http://www.orcworlds.com/

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here