SHARE

Kiel, Germania – E rimonta fu. Al termine di un Mondiale Orci quanto mai incerto e imprevedibile, il Tp 52 Enfant Terrible MInoan Lines di Alberto Rossi si laurea campione del mondo conquistando il titolo all’ultima prova. La trasferta italiana a Kiel è ancora più trionfale per la vittoria, con una regata di anticipo, dell’M37 Low Noise di Giuseppe Giuffrè nel gruppo C. Low Noise, Lorenzo Bodini alla tattica e Duccio Colombi al timone, chiude così una stagione da grande protagonista dopo il titolo europeo di Valencia.

Enfant Terrible in regata nelle acque di Kiel. Foto Zerogradinord
Enfant Terrible in regata nelle acque di Kiel. Foto Zerogradinord

Per Enfant Terrible invece, tattico Lorenzo Bressani, stratega Daniele Cassinari e timoniere lo stesso Alberto Rossi, la vittoria ha il dolce sapore della rimonta. Dopo le prime tre giornate il Landmark 43 norvegese Santa sembrava imprendibile in compensato, complici condizioni meteo sempre irregolari che non hanno permesso pozzetto di Enfant Terrible di esprimere tutto il suo potenziale. Enfant Terrible ha infilato cinque primi posti nelle ultime sei gare, rosicchiando costantemente punti allo scafo norvegese, fino a sopravanzarlo di sei lunghezze. Il podio nel gruppo A è completato dal Gp42 SilvaNeo di Dennis Gehrlein. Così Alberto Rossi:”Questa vittoria ci ripaga per tutti gli sforzi profusi e dimostra che la programmazione è alla base di tutto. Siamo giunti in Germania con una barca preparata al meglio e le carte in regola per imporci. Non abbiamo mollato mai, anche quando le cose sembravano non andare per il verso giusto. Non è stato facile, ma alla fine possiamo dire che vincere così è ancora più bello. Infine, un ringraziamento di cuore a Daniele Cassinari che nonostante una settimana difficile a livello personale, non ha mai fatto venire meno la sua professionalità: sono persone come lui che aiutano a fare la differenza”.

Per il gruppo B netta affermazione dell’X41 estone Forte di Jaak Jögi, davanti allo Swan 45 CHECKMATE di Peter de Ridder, terzo posto per il First 40.7 Three Sisters.
Nel gruppo C dietro Low Noise si piazzano il First 37.7 TEAM PRO4U di Patrik Forsgren e il Salona 37 Vencom di Martin Nilsson. Una squalifica per pomapggio ferma invece il First35 SOuth Kensington di Alessanro Consiglio che resta fuori dal podio Corinthian.

http://www.orcworlds.com/

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here