SHARE

Cowes, UK- Si avvia alla conclusione per i Volvo Ocean 65 la Seven Star Round Britain and Ireland Race. In testa, a 427 miglia dall’arrivo (alle 12 CET di oggi), c’è Azzam di Ian Walker. Il VO65 degli Emirati Arabi, uno dei più setri candidati alla vittoria finale nella prossima Volvo Ocean Race, precede di 39 miglia lo spagnolo Teram Campos, con Iker Martinez come skipper. I due VO65 di testa stanno doppiando i capi dell’Irlanda sud occidentale e si apprestano a entrare nel Mar Celtico con prua sulle Isole Scilly prima della risalita finale della Manica verso il Solent.

A bordo di Azzam
A bordo di Azzam

Gli altri tre VO65 sono in lotta ormai per il terzo posto, con Dongfeng a 557 miglia dall’arrivo (quindi ben 130 miglia dietro Azzam), le ragazze di Team SCA a 560 e Team Alvimedica, su cui regata anche l’italiano Alberto Bolzan, a 564. Ricordiamo che glòi unici due Volvo Ocean 65 a non regatare alla Round Britain sono l’olandese Team Brunel, vincitore della regata alle Canarie, e il neo arrivato team danese Vestas. Ciò porta a immaginare la grande competitività della prossima Volvo Ocean Race, con almeno quattro team su sette in grado di vincere il giro e tutti con ambizioni di potercela fare in almeno una tappa.

Team Alvimedica. Foto Ross
Team Alvimedica. Foto Ross

Team Campos e Dongfeng. Foto RORC
Team Campos e Dongfeng. Foto RORC

In tempo reale la regata viene vinta ovviamente dal MOD 70 Oman Sail Musandam, unico multisacafo in regata che Sydney Gavignet ha riportato alle 12:42 locali di oggi a Cowes dopo le 1.950 miglia del periplo delle isole britanniche e dell’Irlanda.

Musandam Oman Sail a Cowes
Musandam Oman Sail a Cowes

Per quanto riguarda la flotta IRC, la regata è ancora lunga, visto che il primo in reale, il Volvo 70 russo/inglese Monster Project si trova ad approcciare nel pomeriggio di oggi la costa nord occidentale dell’Irlanda, e che il primo in tempo compensato al momento, il Ker 51 tedesco Varuna, si trova al traverso delle Ebridi esterne, in Scozia.

http://roundbritainandireland.rorc.org/2014-fleet-tracking.html

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here