SHARE

Lussinpiccolo- Il prossimo 10 ottobre 2014 non è una data qualsiasi per chiunque ami la vela italiana e, più in generale, il mare. Si tratta, infatti, del centenario della nascita di Agostino Straulino, il mitico “comandante”, semplicemente il miglior velista italiano della storia. Nato appunto il 10 ottobre 1914 a Lussinpiccolo, l’isola “dei capitani” nel Quarnero allora italiano e oggi croato, Straulino ebbe il suo battesimo del mare e della vela proprio nelle acque della Dalmazia settentrionale, quell’intricato labirinto di mare che entra nella terra e terre che si fremmentano sul mare. Un luogo così non poteva che far nascere grandi marinai.

L'ammiraglio Straulino nel periodo del suo comando di Nave Vespucci
L’ammiraglio Straulino nel periodo del suo comando di Nave Vespucci

Dalla sua Lussinpiccolo, ricevuto il permesso di navigare da solo su una passera istriana, girovagò per mesi in quelle acque, affinando quella confidenza con il vento che si sarebbe poi trasformata nella sua celebre sensibilità velica, fino a portarlo con la Star all’oro olimpico di Helsinki 1952, al successivo argento di Melbourne 1956 e a moltissime altre vittorie. Sempre a Lussinpiccolo Straulino frequentò il celebre Liceo Nautico locale, con lui anche quel Nico Rode che sarebbe poi diventato suo prodiere olimpionico nella classe Star.

Straulino sulla Star Merope III a Napoli per le Olimpiadi del 1960. Insieme a Carlo Rolandi, Straulino concluse quarto la sua quarta Olimpiade in Star. In precedenza aveva concluso quinto nel 1948, fu oro nel 1952 e argento nel 1956. A Tokyo 1964 fu quarto nei 5.5.
Straulino sulla Star Merope III a Napoli per le Olimpiadi del 1960. Insieme a Carlo Rolandi, Straulino concluse quarto la sua quarta Olimpiade in Star. In precedenza aveva concluso quinto nel 1948, fu oro nel 1952 e argento nel 1956. A Tokyo 1964 fu quarto nei 5.5.

Proprio da Lussinpiccolo iniziano formalmente mercoledì 20 agosto le celebrazioni del centenario. L’iniziativa è della Comunità Italiana di Lussino che, nella sua sede a Villa Perla di Lussinpiccolo, ospiterà l’anteprima della Mostra rievocativa della gesta di Agostino Straulino. L’inaugurazione è prevista per le ore 20. L’iniziativa è organizzata dalla presidente della Comunità Italiana di Lussino Anna Maria Saganić.

Straulino pozivnica korektura3

La mostra resterà aperta fino al 20 ottobre. In ottobre, a Trieste, a cura dello Yacht Club Adriaco, sarà poi allestita un’altra Mostra che culminerà durante i giorni della Barcolana, con diversi eventi in programma.

Una foto d'epoca di Villa Perla, sede della comunità italiana di Lussinpiccolo che ospita la mostra su Straulino
Una foto d’epoca di Villa Perla, sede della comunità italiana di Lussinpiccolo che ospita la mostra su Straulino

Per il 10 ottobre a Lussinpiccolo sono previsti altri eventi, tra cui una veleggiata rievocativa. Da notare che il 2014 coincide anche con il decimo anniversario della scomparsa del comandante, avvenuta a Roma nell’autunno 2004.

Chi si trova a navigare in crociera nel Quarnero il 20 agosto può approfittare per un omaggio al comandante. Per chi volesse un ricordo speciale, la casa dell’Ammiraglio si trova in via Priko 26, la proprietaria si chiama Muzic Ivanus Nada ed è  sempre disposta a far vedere la casa se qualcuno le chiede. Nel mese di ottobre la Comunità Italiana di Lussinpiccolo spera di poter mettere una targa nella casa.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here