SHARE

Napoli- Prima giornata dei Campionati Nazionali Giovanili per i singoli nel golfo di Napoli. In acqua, suddivise in tre campi di regata, le classi Optimist, Laser Radial (M e F), Laser 4.7 (M e F), Techno 293 (M e F) ed RS:X (vela 8.5), per un totale di oltre 330 velisti impegnati nella rincorsa ai titoli Nazionali giovanili (Under 13, 15, 16, 17 e 19, a seconda delle classi).

Optimist oggi in regata a Napoli. Foto Taccola/FIV
Optimist oggi in regata a Napoli. Foto Taccola/FIV

Oggi le condizioni del golfo partenopeo sono state eccellenti e un bel vento tra gli 8 e i 12 nodi d’intensità (220° la direzione) ha consentito ai Comitati di Regata coordinati dal PRO Giuliano Tosi di far disputare ai ragazzi tutte le prove previste dal programma. Regate intense e con un alto tasso di difficoltà, a causa del vento oscillante che ha esaltato le qualità tecniche e tattiche dei partecipanti, alle prese con un golfo che da sempre è apprezzato dagli esperti in materia proprio per queste caratteristiche.

Due le prove portate quindi a termine oggi dai Laser Radial e Laser 4.7, tre invece quelle per Optimist, Techno 293 ed RS:X: a seguire i primi tre di ogni classe al termine di questa prima giornata di regate, esclusi gli Optimist, le cui classifiche al momento sono ancora in fase di elaborazione.

Laser Radial: 1.Gianmarco Planchesteiner; 2.Giorgio Carlino; 3.Roberto Pollara (Valentina Balbi prima ragazza).
Laser 4.7 M: 1.Guido Gallinaro; 2.Alessandro Angelini; 3.Alberto Tezza (Federica Cattarozzi prima ragazza)
Techno 293 U13: 1.Gabriele Guella; 2.Elias Argiolas; 3.Luca Mignanti (Aurora De Felici prima ragazza).
Techno 293 U15: 1.Giorgia Speciale; 2.Riccardo Renna; 3.Federico Ferracane.
Techno 293 U17: 1.Francesco Tomasello; 2.Ruggero Lo Mauro; 3.Daniele Gallo (Rosanna Stancampiano prima ragazza).
RS:X (vela 8.5): 1.Michele Cittadini; 2.Giuseppe Zerillo; 3.Matteo Evangelisti (Elena Vacca prima ragazza).

www.federvela.it/giovani/content/napoli-giovanili-singolo

www.velaincampania.it

Questa la dichiarazione di Anna Bacchiega, Consigliere Federale con delega all’attività giovanile, al termine delle regate di oggi: “Sono molto soddisfatta dal lavoro effettuato finora a livello giovanile, perché stiamo veramente crescendo da tutti i punti di vista. L’obiettivo è creare una base sempre più ampia, che consenta a tutti di crescere, ed è proprio quello che stiamo facendo. Un aspetto sul quale dobbiamo invece ancora lavorare, riguarda la creazione di una mentalità vincente. Questo concetto va trasmesso ai nostri tecnici, agli allenatori zonali e ai circoli, per promuovere nel nostro sport una mentalità di collaborazione, che favorisca la condivisione e la volontà di misurarsi con il miglior “avversario”. La crescita avviene solo misurandosi e mettendosi a confronto con altri equipaggi, soprattutto a livello internazionale”.

I Campionati Nazionali Giovanili classi in singolo si concluderanno domenica con le ultime regate del programma e la premiazione prevista ai giardini Molosiglio, base logistica della manifestazione dove è stato allestito il Villaggio della regata.

1 COMMENT

  1. I BAMBINI non devono competere, DEVONO DIVERTIRSI. Quando lo capirete, avremo più atleti vincenti alle olimpiadi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here