SHARE

Mondello- La splendida Mondello si prepara a ospitare dall’11 al 14 settembre il trofeo interuniversitario 1001vela cup, l’evento didattico-sportivo giunto alla sua ottava edizione che vede sfidarsi in acqua gli skiff progettati dagli studenti dei corsi di laurea in architettura e ingegneria di alcuni Atenei italiani. Sui nuovi modelli e prototipi che verranno condotti alla regata dagli studenti degli atenei aderenti, esclusi quelli già noti alla competizione, fino ad oggi ancora nulla è trapelato.

Il Circolo della Vela Sicilia, co-promotore dell’evento assieme all’Università di Palermo, ospiterà per la seconda volta la quattro giorni di trofeo, che già aveva ospitato due anni fa.

10382151_287546681432373_1301897190789919476_n

Alcune squadre, come quella dell’Università Roma 3, gloriosa re-entry di quest’anno, e quella triestina saranno già in allenamento dal 9 settembre a Mondello per testare il campo di regata, mentre il catamarano dell’associazione, come già preannunciato nel precedente comunicato, perlustrerà le acque secondo la metodologia adottata da Med4future, per tutta la durata del trofeo, prove di regata, contrattempi e clima permettendo.

Sette gli atenei, dodici le imbarcazioni regatanti in tutto, considerati anche i due prototipi sperimentali delle Università di Palermo e del Politecnico di Milano. Molte le conferme, attesissima invece è l’imbarcazione di un ateneo neofita, quello bresciano; per la prima volta iscritti al trofeo, gli atleti lombardi del Cus Brescia Sailing Team sfideranno i veterani con WARLUS, scafo realizzato in sandwich di lino e sughero, che, com’è stato definito dal coordinatore scientifico, “..sa volare..”. Ma non ha ancora gareggiato con suoi pari: Zyz, o Bauscia, o l’agguerrito team bolognese di Bambolina.

L’appuntamento della cerimonia di apertura di questa VIII edizione del Trofeo 1001vela cup è fissato il prossimo 11 settembre, alle ore 18.00, presso la Sala delle Capriate dell’Università degli Studi di Palermo. L’evento sarà introdotto dal Rettore dell’Università di Palermo, Roberto Lagalla, e moderato da Paolo Procesi, ideatore e co-fondatore dell’associazione.

Si potrà infatti seguire contestualmente i lavori del seminario “i paradigmi della modellazione 3d : parametrico e diretto – lo stato dell’arte”, organizzato in collaborazione con lo sponsor tecnico PTC, che ha concesso la licenza d’uso gratuita del software di progettazione prototipale Creo a tutti i partecipanti. Sono previsti interventi di Massimo Paperini, presidente dell’associazione 1001vela cup, del prof. Antonio Mancuso, coordinatore dei progetti per l’Università di Palermo, e di Luca Dessardo in rappresentanza di Softech, distributore nazionale di PTC. Attraverso la testimonianza d’utilizzo del software, che sarà esposta da un rappresentante del team di Bologna, sarà stimolato il dibattito e verranno enucleati vantaggi, limiti le potenzialità di Creo, le cui copie in versione academic edition saranno in distribuzione gratuita per tutti i partecipanti il seminario.

www.1001velacup.eu

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here