SHARE

Cannes, Francia- Doveva essere tra le novità più interessanti dello Yachting Festival, in corso in questi giorni a Cannes, maalla fine il cantiere italialiano Advanced Yachts non è riuscito a ultimare la costruzione della neonata A44. Un’entry level nata dalla collaborazione con Roberto Biscontini per l’architettura navale e con Nauta per quanto riguarda il design degli interni. Saltata la world premiere di Cannes, ora le attese si sposteranno inevitabilmente al Salone Nautico di Genova (1-6 ottobre) anche alla luce del fatto che il weekender è stato nominato all’European Yacht of the Year fra gli “Special Yachts”.

L'Advanced A44 in fase di costruzione negli stabilimenti di Monterado, in provincia di Ancona
L’Advanced A44 in fase di costruzione negli stabilimenti di Monterado, in provincia di Ancona

Linee d’acqua molto potenti e tecnologie di costruzione avanzate promettono leggerezza e rigidità allo scafo e quindi prestazioni esaltanti a vela sia per navigazioni sia sportive sia croceristiche. Gli ampi spazi interni e la facilità di conduzione rendono la barca molto adatta a piacevoli veleggiate anche in equipaggio ridotto, mentre la qualità costruttiva e la cure nei dettagli potranno soddisfare gli armatori più esigenti. L’attrezzatura di coperta è firmata Harken mentre l’albero è di Southern Spars. Potrà essere armata una randa square top oppure una tradizionale (easy-sailing).

Infine gli interni sono open space e realizzati in rovere sbiancato per aumentare la luminosità e dilatare gli ambienti.

http://www.advancedyachts.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here