SHARE

Trieste- Lo scorso week end il Marina San Giusto,  porto turistico triestino situato a pochi passi dalla centralissima piazza Unità, ha ospitato l’Open Day di Italia Yachts, organizzato dai suoi dealer esclusivi per il Nordest Trieste Yachting e Arkanoè. A prendervi parte una quarantina di persone.

L’iniziativa, nata per far conoscere un brand relativamente nuovo – il cantiere veneziano ha infatti aperto i battenti nel 2011 – ma già vincitore di numerosi riconoscimenti a livello internazionale, ha voluto portare all’attenzione di un pubblico selezionatissimo i quattro gioielli di famiglia: il 10.98r e il 13.98, ormeggiati lungo il molo Venezia, il 12,98 e il 15,98 presentati via rendering e immagini.

Italia 15.98, candidata all'EYotY, sarà varata questa settimana
Italia 15.98, candidata all’EYotY, sarà varata questa settimana

Grandi protagonisti sono stati gli scafi di maggiori dimensioni: il 13.98, votato European Yacht of the Year nella categoria Luxury Cruiser nel 2013, e il 15.98, che sarà varato proprio questa settimana e che ha già ottenuto la nomination a finalista per il medesimo riconoscimento al salone internazionale Boot di Düsseldorf in programma dal 17 al 25 gennaio prossimi.

Soddisfatti gli organizzatori Roberto Distefano, titolare di Trieste Yachting, e il suo omologo Stefano Quaggiotti, coadiuvato dal socio Vittorio Zanuso, di Arkanoè: tre velisti professionisti che si occupano non solo della vendita per conto del cantiere veneziano ma che seguono il cliente anche nella postvendita attraverso consulenze e servizi di rimessaggio per la manutenzione ordinaria e straordinaria degli yacht.

È importante che chi si approccia all’acquisto di un’imbarcazione – spiegano i due dealer ufficiali – sappia dare il giusto valore ai prodotti, distinguendo quelli buoni dalle eccellenze. Italia Yachts, a dispetto della sua giovane età, rappresenta un fiore all’occhiello della nautica sia per il suo design moderno che per l’estrema cura adottata nella costruzione dello scafo e nelle rifiniture degli interni, di altissima fattura in ragione dell’utilizzo di materiale di prima scelta”.

Uno dei punti di forza dell'ammiraglia sono gli interni, previsti in 12 diverse configurazioni per accontentare davvero ogni esigenza "armatoriale"
Uno dei punti di forza dell’ammiraglia sono gli interni, previsti in 12 diverse configurazioni per accontentare davvero ogni esigenza “armatoriale”

Italia Yachts – continuano Distefano e Quaggiotti- si propone inoltre, in virtù di uno staff di professionisti e di fornitori tutto italiano, quale promotore del Made in Italy e dispone di un listino prezzi assolutamente trasparente, offrendo all’acquirente scafi con dotazioni standard completissime. Ottime motivazioni per affidarsi a un brand apprezzato su scala mondiale, che dà la certezza a ogni cliente di aver investito bene i propri soldi”.

www.italiayachts.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here