SHARE

Santa Marinella- Si è chiuso a Santa Marinella il Circuito Nazionale Alviero Martini 1ª Classe Cup.  Due giornate organizzate dal Circolo Nautico Guglielmo Marconi dove si sono potute disputare ben sei prove con condizioni meteo a dir poco perfette e con grande battaglia per le prime posizioni in una Classe che ormai è diventata “maggiorenne” a tutti gli effetti e che quest’anno ha dato al Circuito una flotta livellata verso l’alto con nuovi equipaggi e tante nuove entrate tra i team titolati per la vittoria finale.

ESTE 24 A SANTA MARINELLA
ESTE 24 A SANTA MARINELLA

Il weekend di Santa Marinella ha decretato così per la vittoria della Coppa Marconi l’imbarcazione battente i colori del Circolo Canottieri Aniene “RiDeCoSì” dell’Armatore Alessandro M. Rinaldi, campione nazionale 2014 e di un soffio, il secondo posto va alle ragazze capitanate da Cristiana Monina de la Prima della Classe , in terza posizione, per un punto di distacco Gorditos 2 di Paolo Brinati. Il circuito chiude così in bellezza la sua “stagionalità” in quel di Santa Marinella,  ma le barche non andranno a riposare sull’invaso perché prima di iniziare l’invernale c’è ancora un grande ed esclusivo appuntamento per la Classe : il Tri-Este 24 Trophy all’interno della Barcolana 46°  che  quest’anno accoglie gli Este 24 grandi protagonisti di tre giorni nella capitale della vela nella regata più popolare del Mediterraneo.

Oltre al podio citato si è distinto l’equipaggio Aniene Young, ragazzi under 30 del Circolo romano capitanato da Luca Tubaro, che nell’ultimo anno sta mettendo in difficoltà equipaggi storici della Classe E24. Grande prestazione poi di Marco Flemma su Ricca d’Este con due secondi posti e un terzo, ottimi sprint per SuperSilvietta che ha dato del filo da torcere con due terzi posti e un quarto e Gianluca Raggi con il suo Wasabino con un quarto e 3 sesti.

“Siamo stati fortunati questa volta – dichiara Alessandro Maria Rinaldi skipper di RiDeCoSì – tutti i primi 6 classificati potevano vincere questa 6ª tappa, ma una serie di situazioni ci hanno favorito. Sono rimasto molto colpito dal livello dei concorrenti e dalla velocità che tutti gli equipaggi hanno acquisito. Buona conduzione e manovre pulite sono il segreto dei monotipi, ma dal prossimo anno sarà molto dura per tutti stare davanti, quindi bisognerà avere una buona media dei piazzamenti. Ho notato che i primi 4 della classifica generale del circuito hanno una media aritmetica di tutti i piazzamenti, senza scarti, tra 3,5 e 4,6 . Una media alta è il segnale che i concorrenti sono molto competitivi tra loro e che per vincere basta piazzarsi in media tra il 3º e 4º posto !”

Prossimo appuntamento alla Barcolana da Venerdì 10 ottobre per lo spettacolo velico più affollato d’Europa, con gli Este24 grandi protagonisti di questa festa della vela.

I primi 5 classificati :
Alessandro M. Rinaldi (CC Aniene) RiDeCoSi 13p 4,3,1,1,4,(6)
Cristiana Monina (CC Aniene) La 1ª della Classe 14p 1,(11),5,5,1,2
Paolo Brinati (CNGM) Gorditos II    15p    5,1,3,(7),5,1
Luca Tubaro, (CC Aniene) Aniene Young 18p    2,2,4,(10),7,3
Marco Flemma, (CNRT) Ricca D’Este    19p    3,8,2,2,(9),4

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here