SHARE

Viareggio- La prossima settimana sarà varato il nuovo maxi custom di Vismara Marine, il V80 Nakupenda nato dalla collaborazione fra il cantiere viareggino e un giovane armatore desideroso di sperimentare e sviluppare nuove linee votate alla fruibilità degli spazi di bordo.

Le porte del cantiere rimarranno aperte dal 20 al 25 settembre per consentire ai curiosi, agli appassionati e ai futuri armatori di vistare e provare in acqua il luxury cruiser realizzato interamente in fibra di carbonio. Elegante e pratico è il flybridge, studiato per garantire massima protezione agli ospiti da spruzzi e vento. Su un maxi, questo con la coperta interamente in teak, non possono mancare gli spazi dedicati al relax e all’abbronzatura. Non fa eccezione il V80 che prevede una generosa cuscineria prendisole.

Abitabilità, comfort ed eleganza sono i tre punti cardine del nuovo maxi custom V80 Nakupenda interamente in fibra di carbonio
Abitabilità, comfort ed eleganza sono i tre punti cardine del nuovo maxi custom V80 Nakupenda interamente in fibra di carbonio

Il layout della coperta è pulito e riporta la tipica tripartizione già incontrata nei maxi. Solamente che nel nuovo progetto di Vismara Marine è sorprendente lo spazio dedicato all’abitabilità e al relax. Infatti, a parte la lounge area disposta a centro barca e isolata completamente dalla zona manovra, l’engineering team ha previsto una seconda zona living a poppavia della doppia timoneria, servita da quattro winch per semplificare la conduzione da parte dell’equipaggio. Easy sailing che peraltro viene garantita dall’innovativo sistema Vismotica.  La protezione viene garantita loro da un’elegante sovrastruttura.

Per come è studiato, la vita a bordo si concentra prevalentemente in coperta. Ma anche gli interni occupano un posto importante nella filosofia del cantiere viareggino. In grado di ospitare fino a dieci persone e due membri dell’equipaggio (alloggiati nelle apposite cabine gemelle a prua), essi costituiscono un unicum con l’ambiente esterno grazie al raffinato gioco di finestrature e accessi. Il comfort sperimentato nell’ampio flybridge è replicato nel luminoso e raffinato quadrato, in comunicazione con il pozzetto tramite ampie vetrate curve. Vetrate che garantiscono anche la giusta luminosità ai volumi interni e abbondante areazione. Infine un virtuosismo progettuale: ogni cabina ha un proprio impianto entertainment appositamente studiato.

Gli ambienti interni creano un unicum con la coperta grazie ai giochi di luce e alle finestrature
Gli ambienti interni creano un unicum con la coperta grazie ai giochi di luce e alle finestrature

Scheda tecnica
Progetto: Vismara Marine
Lunghezza scafo: 24,00 m
Larghezza: 5,80 m
Immersione: 3,20 m
Dislocamento: 36.000 kg
Sup velica: 318,00 mq

www.vismaramarine.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here