SHARE

Ibiza, Spagna- La Zenith Royal Cup Marina Ibiza, ultima tappa della stagione 2014 della Barclays 52 Super Series TP52, ha visto oggi lo svolgimento di due prove tra le boe con vento leggero tra i 7 e gli 11 nodi. Nelle fasi di prepartenza di entrambe le prove, il leader della classifica, Quantum racing, ha attaccato Azzurra. La prima partenza ha visto la barca dello YCCS partire veloce, sopravento all’avversario diretto, controllare l’intera flotta e allungare fino alla vittoria, nonostante un riavvicinamento degli americani nelle fasi finali.
Terzo posto per Sled, quarto per Ran, altro avversario diretto per Azzurra.

Azzurra a Ibiza. Foto Studio Martinez
Azzurra a Ibiza. Foto Studio Martinez

La seconda partenza, molto simile alla prima, ha visto la prua di Azzurra leggermente arretrata rispetto a quella di Quantum sottovento, senza la possibilità di virare verso il lato destro per la presenza di altre barche.

Questa la descrizione del tattico, Vasco Vascotto: “Nonostante la partenza non perfetta della seconda regata, siamo arrivati alla boa di bolina attaccati ai primi tre con la possibilità di recuperare. Sono però stati entrambi i lati di poppa a rivelarsi problematici, con una forte instabilità del vento soprattutto nella zona d’arrivo. Lì abbiamo perso posizioni scivolando sesti e compromettendo così la regata. Peccato perché nella seconda bolina avevamo ripreso Ran e a metà dell’ultima poppa sembrava che potessimo attaccare Sled. La notizia positiva è che comunque andiamo più veloci di ieri”.

Guillermo Parada, skipper di Azzurra, ha commentato la giornata: “Abbiamo avuto una regata buona e una brutta. Nella prima, siamo partiti davanti, potendo quindi scegliere le opzioni che ritenevamo migliori. Nella seconda non abbiamo avuto un buon inizio, questo ha limitato la nostra possibilità di scelta e le cose sono andate via via complicandosi. Tuttavia manteniamo il secondo posto e abbiamo rosicchiato due punti a Ran, avvicinandoci nella classifica complessiva del circuito. Dobbiamo continuare a spingere per raggiungerli e finire la stagione nella posizione più alta possibile.”

Domani si svolgerà la regata costiera con partenza anticipata alle ore 12 locali. Come di consueto sarà disponibile il Virtual Eye su www.azzurra.it e l’aggiornamento in diretta dal campo di regata su Facebook e Twitter.

Standings: ZENITH Royal Cup Marina Ibiza
Overall after 5 races
1 Quantum Racing, USA, (Doug De Vos USA) (1,2,3,2,1) 9pts
2 Azzurra, ITA, (Alberto Roemmers ARG) (3,5,2,1,6) 17pts
3 Sled, USA, (Takashi Okura JPN) (4,1,6,3,4) 18pts
4 Rán Racing, SWE, (Niklas Zennström SWE) (2,4,4,4,5) 19pts
5 Gaastra Pro, NED (Marc Blees NED) (6,6,1,8,2) 23pts
6 Gladiator, GBR, (Tony Langley GBR) (5,7,8,5,3) 28pts
7 Provezza 7, TUR, (Ergin Imre TUR) (7,3,7,6,7) 30pts
8 Phoenix, BRA, (Eduardo de Souza Ramos BRA) (8,8,5,7,8) 36pts

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here