SHARE

Rimini- Lunedì 15 settembre, con l’arrivo dell’ultima barca si è conclusa la seconda edizione della regata d’altura Rigasa, organizzata dal Circolo Velico Riminese e inserita nel circuito del Campionato Italiano Offshore. Regata suddivisa in categoria ORC, PER TUTTI, PER DUE.

A causa di una perturbazione che ha interessato il golfo del Quarnaro, la partenza, prevista per venerdì 12 settembre è stata posticipata di 12 ore e il percorso originario, Rimini-Gagliola-Sansego-Rimini, è stato ridotto al giro dell’isola del Sansego.

Le 16 barche iscritte sono quindi partite alle 7 di sabato 13 settembre facendo rotta verso la Croazia, con una leggera brezza da Nord Est.

Black Bull alla partenza della regata
Black Bull alla partenza della regata

Diversi i partecipanti provenienti direttamente da Montecarlo, precedente tappa del Campionato Italiano Offshore, come Blucolombre di Juris in coppia con Luciani e l’attuale leader della classifica, il J111 Black Bull capitanato da Piero Platone.

Sulla linea di partenza anche Kika Green Challenge, il Class 40 dello skipper Cristiano Verardo, con a bordo i due navigatori oceanici Tommaso Stella e Andrea Fantini, che ha scelto la regata riminese per il suo esordio in mare.

La brezza della partenza però ha abbandonato le imbarcazioni a circa metà percorso costringendo diversi ritiri.

Magoo VVF Vulcangas di Daniele Mazzoti è stato il primo, in overall, ad aver tagliato il traguardo della Rigasa, domenica 14 settembre alle ore 20.09. Ottimo secondo posto di Kika Green Challenge e terzo Mummut (Mumm 36) di Stefano Clementi.

CLASSIFICA OPEN PER TUTTI

CLASSIFICANOME BARCASKIPPERMODELLO
 CLASSE ALFA  
1SPOTMatteo RusticaliMini 650
 CLASSE BRAVO FIGARO  
1MORENO MOTOR CO. – SIP’S SONGDezio PaolettiFigarò
 CLASSE BRAVO  
1MAGOO VVF VULCANGASDaniele MazzottiAsso 99 Mod
2ANGI SILVER CARE ONEMerollaGiro 34
 CLASSE CHARLIE  
1MUMMUTStefano ClementiMumm 36
2BLACK BULLPiero PlatoneJ111
 CLASSE DELTA  
1KIKA GREEN CHALLENGECristiano VerardoClass 40
2BLUCOLOMBREMassimo JurisFirst 40,7
    

 

 

CLASSIFICA PER DUE

CLASSIFICACLASSE MINI
1SPOTMatteo RusticaliMini 650
 CLASSE ALFA 2
1ANGI SILVER CARE ONEMerollaGiro 34
 CLASSE CHARLIE 2
1BLUCOLOMBREMassimo JurisFirst 40,7

 

CLASSIFICA ORC

La classifica ORC è valida per il punteggio del Campionato Italiano Offshore 2014.

1° Blucolombre – Massimo Juris/Pietro Luciani

2° Moreno Motor Sip’s Song – Dezio Paoletti

3° Angi Silver Care One – Salvatore e Michele Merolla

4° Black Bull – Piero Platone

5° Kika Green Challenge – Cristiano Verardo

Per l’occasione l’equipaggio del J111 Black Bull, leader indiscusso del Campionato Italiano, era formato interamente da skipper provenienti dalla Classe Mini e in particolare dal gruppo italiano che ha partecipato alla Mini Transat 2013.

“Il nostro è un progetto tutto italiano e di navigatori solitari” ha dichiarato Piero Platone, skipper di Balck Bull e famoso minista, che ha deciso di investire anche sulla Classe Mini 650 per il circuito offshore 2014, dominando la classifica in categoria ORC/IRC.

I ministi a bordo del J111 Black Bull di Platone
I ministi a bordo del J111 Black Bull di Platone

Per la regata in Adriatico infatti la Crew list era composta dagli skipper protagonisti della vela oceanica in solitario durante la Mini Transat 2013 come Michele Zambelli, Alberto Bona, Andrea Iacopini e Federico Fornaro. Hanno completano il team Andrea Fornaro, Luca Riccobon, sempre ministi, e Fabio Ascoli della Veleria One, fornitore di Vele per molti Mini 650. Il cerchio si è chiuso con lo skipper di Black Bull, Piero Platone che ha condotto le redini di questo equipaggio di tutto rispetto.

www.cvr-rimini.net

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here