SHARE

Santander, Spagna- Vento sui 12-15 nodi oggi a Santander. Grande giornata per Giulia Conti e Francesca Clapcich negli FX, che con un 7-2-1 si portano ora al terzo posto nella generale dopo 9 prove. Ne restano tre da disputare domani, prima della Medal Race di domenica e le azzurre sono a 18 punti dalle danesi Nielsen-Olsen e a 8 dalle brasiliane Grael-Kunze.

L’intervista a Giulia Conti e Francesca Clapcich al rientro:

Conferma anche per Vittorio Bissaro e Silvia Sicouri che ottengono un 7-4-2 a cui segue un 30 nella quarta prova del giorno, dovuto a un rischio eccessivo tattico per tentare di recuperare: “Eravamo sul 17, il nostro scarto, per cui abbiamo provato una scelta estrema, che non è andata”, ci ha detto Vittorio Bissaro. Al momento i due italiani sono quarti a tre punti dall’argento. Ancora tutto da giocare in vista della Medal Race di domenica. 16.Bressani-Micol, 18.Salvà-Bianchi, 26.Porro-Banti

Vittorio Bissaro e Silvia Sicouri oggi in regata. Foto Taccola/FIV
Vittorio Bissaro e Silvia Sicouri oggi in regata. Foto Taccola/FIV

Flavia Tartaglini conclude il Mondiale al sesto posto, dopo aver chiuso quarta una Medal race che aveva iniziato in testa. Per l’atleta romana un Mondiale chiuso in recupero dopo un inizio difficile, che la conferma al top della classe mondiale.

L’Italia non coglie la qualificazione per Rio 2016 nei 470. Tra gli uomini i migliori sono Simon Sivitz Kosuta e Jas Farneti, 19esimi ma non tra le prime 13 nazioni che avevano diritto al biglietto per l’Olimpiade. Tra le donne Berta-Paolillo sono 22esime.

Domani in programma le Medal Race dei 470 M e F e le ultime prove delle flotte Gold di Finn, Nacra, FX e 49er, classi che disputeranno le loro Medal Race domenica.

Flavia Tartaglini. Foto Taccola/FIV
Flavia Tartaglini. Foto Taccola/FIV

Il riepilogo delle Medal Race degli RS:X:

La gallery di Jesus Renedo:

Il dettaglio

RS:X MASCHILE
Il francese Julien Bontemps, secondo nella Medl race di oggi, vince meritatamente il titolo con un ampio margine sul secondo classificato, il polacco Miarczynski, e sul terzo, il connazionale Goyard. Questi, come già anticipato ieri, i risultati finali degli italiani, che riescono a qualificare la nazione per i Giochi di Rio: Daniele Benedetti è 24mo, Mattia Camboni 27mo, Marco Baglione 35mo e Federico Esposito 38mo.

RS:X FEMMINILE
Dopo una partenza spettacolare e dopo essere stata in testa alla flotta per gran parte della regata, l’azzurra Flavia Tartaglini chiude quarta la Medal race, risultato che vale il sesto posto nella classifica finale di questo Mondiale dominato dalla francese Charline Pichon (seconda la spagnola Marina Alabau, terza l’israeliana Maayan Davidovich). Laura Linares è 18ma e Marta Maggetti 26ma, e anche in questa classe, l’Italia ottiene il pass per Rio 2016.

NACRA 17
Un vero tour de force, quello vissuto oggi dai 34 Nacra 17 della Gold fleet, che sono rientrati a terra dopo aver corso ben quattro regate. Una giornata comunque positiva per gli azzurri Vittorio Bissaro e Silvia Sicouri, che purtroppo però, dopo un 7-4-2 ottenuto nelle prime tre prove, chiudono la quarta al 30mo posto e mantengono la quarta posizione della classifica generale provvisoria (9-17-1-3-1-7-4-2-30 i parziali), che ha nei francesi Besson-Riou i leader. Gli altri italiani: Lorenzo Bressani e Giovanna Micol sono 16mi, Federica Salvà e Francesco Bianchi 17mi e Francesco Porro-Caterina Marianna Banti 26mi. Domani sono in programma altre tre regate, prima della Medal race di domenica.

470 MASCHILE
Tre regate per chiudere la serie del 470 maschile, in attesa della Medal race di domani, regata a cui non parteciperanno equipaggi italiani: Simon Sivitz Kosuta e Jas Farneti, oggi terzi nella seconda regata del giorno, chiudono infatti il Mondiale al 19mo posto (26-11-11-7-8-22-30-3-25), mentre Francesco Rebaudi e Matteo Ramian sono 33mi e Matteo Pilati-Francesco Rubagotti 36mi. E per soli due posti, l’Italia non ottiene il pass per i giochi di Rio de Janeiro.

470 FEMMINILE
Niente pass per Rio anche nel 470 donne, con le azzurre Elena Berta e Giulia Paolillo che terminano il loro Mondiale al 22mo posto. Domani è in programma la Medal race, con le austriache Vadlau-Ogar in vantaggio di un solo punto sulle neozelandesi Aleh-Powrie.

FINN
Giornata purtroppo negativa per Michele Paoletti, che scivola fino al 20mo posto della classifica dopo un 36-21 ottenuto nelle due prove di oggi. Trentesimo posto per l’altro azzurro in Gold, Filippo Baldassari, mentre in testa l’inglese Giles Scott continua il suo dominio incontrastato. Domani sono in programma le ultime due prove della serie, prima della Medal race di domenica.

49ER
Due prove oggi per la Gold fleet dei 49er, con gli azzurri Stefano Cherin e Andrea Tesei che con un 18-13 chiudono la giornata all’undicesimo posto della classifica generale (2-15-5-12-10-6-23-17-9-18-13). Gli altri italiani: Luca e Roberto Dubbini sono 17mi, Giuseppe Angilella e Pietro Zucchetti 23mi e Ruggero Tita e Giacomo Cavalli 24mi. Domani è in programma l’ultima regata della serie finale, poi largo alla Medal race di domenica con i migliori dieci della flotta.

Conti-Clapcich dopo la vittoria nell'ultima prova di oggi. Foto Taccola/FIV
Conti-Clapcich dopo la vittoria nell’ultima prova di oggi. Foto Taccola/FIV

49ER FX
Giornata in crescendo per le azzurre Giulia Conti e Francesca Clapcich, che nelle quattro regate disputate oggi ottengono un 13-7-2-1 e volano fino al terzo posto della classifica generale provvisoria (al comando le danesi Baad Nielsen-Thusgaard Olsen). Per Conti-Clapcich, quella di oggi è una vittoria che fa classifica e morale in vista dello sprint finale: domani sono infatti previste le ultime tre regate della Gold fleet, prima della Medal race di domenica.

Il live

14:15 Conclusa la seconda prova dei Finn, vinta dallo spagnolo Alex Muscat, atleta della Dinghy Academy di Valencia. Michele Paoletti ottiene un 21 che segue il 36 di race 7. Dopo 8 prove Paoletti è sceso al 20esimo posto, con 9 punti da recuperare nelle due prove di domani per sperare nella qualificazione dell’Italia a Rio 2016.

Michele Paoletti durante la prima prova di oggi. Foto Tognozzi
Michele Paoletti durante la prima prova di oggi. Foto Tognozzi

13:45 Vittorio Bissaro e Silvia Sicouri sono secondi nell’ottava prova. COn il 7-4-2 di oggi si portano al secondo posto dietro ai francesi Besson-Riou.

12:45 Conti-Clapcich quinte alla seconda bolina degli FX. Ma poi riescono a concluidere seconde e ora sono quarte in classifica.

Conti-Clapcich durante la seconda prova di giornata. Foto Tognozzi
Conti-Clapcich durante la seconda prova di giornata. Foto Tognozzi

12:40 Nella seconda prova dei Finn (ottava in totale) gira in testa lo spagnolo Muscat. Paoletti è sul 18, Baldassari indietro.

12:00 paoletti sul 30/32, baldassari sul 28, indietro in questa race 7. Ora siamo sul campo dei Nacra. Besson gira in testa la prima bolina, Bissaro-Sicouri quinti, Bressani sul 15.

11:45 non bene paoletti, che nella prima poppa ha perso e gira intorno al 35, baldassari sul 30. In testa alla prova Ed Wright.

11:30 prima bolina Finn, Paoletti intorno al 20, baldassari sul 25.

11:20 dopo un richiamo generale, partenza con bandiera nera, regolare. Baldassari e Paoletti partono sul centro destra, non benissimo, e poi virano per andare a destra. Vento sui 14 nodi rafficato.

Santander, Spagna- Ancora vento da Sud, sui 18 nodi al momento, per l’ottava giornata dei Mondiali ISAF. Oggi in programma le Medal Race degli RS:X, con Flavia Tartaglini che parte da settima con chance di risalire qualche posizione.

Sui Finn e Nacra, campi che seguiremo in diretta, Paoletti lottera’ per la Medal in regata 7 e 8, mentre Bissaro-Sicouri, Bressani-Micol e Porro-Banti sono chiamati alle conferme dopo le belle prove di ieri. Si inizia alle 11.

20140919-102355.jpg

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here