SHARE

Nassau, Bahamas- La Star Sailors League annuncia che la sua seconda gran finale si terrà ancora una volta a Nassau, Bahamas, il prossimo 2-7 dicembre.

Robert Scheidt e Bruno Prada, campioni in carica, in questa seconda edizione affronteranno altri 19 agguerriti equipaggi. Due in più dello scorso anno. In palio il prezioso montepremi sempre da 200.000 dollari: al primo equipaggio classificato ne andranno 40.000.

Un arrivo combattuto nella finale del 2013 a Nassau
Un arrivo combattuto nella finale del 2013 a Nassau

Oltre al premio per il vincitore dell’evento ci saranno anche le coppe per chi ha prevalso nel corso dell’anno nelle ranking list redatte dalla Star Sailors League. Il Dennis Conner Trophy sarà assegnato ai timonieri che hanno raggiunto la vetta della ranking, mentre l’Andrew Simpson Trophy è dedicato ai migliori prodieri.

12 gli skipper da 8 nazioni automaticamente qualificati alla regata attraverso la ranking list che hanno già garantito la loro presenza. In ordine di ranking a inizio settembre 2014:

1. Diego Negri (ITA, 7.023 pti),

2. Augie Diaz (USA, 4.819 pti),

3. Robert Stanjek (GER, 4.714 pti),

4. Xavier Rohart (FRA, 4.384 pti),

5. Johannes Polgar (GER, 4.035),

6. Robert Scheidt (BRA, 4.005),

7. Mateusz Kusznierewick (POL, 3.656),

8. George Szabo (USA, 3.656),

9. Mark Mendelblatt (USA, 3.495 pti),

10. Eivind Melleby (NOR),

11. Emilios Papathanasiou (GRE),

12. Marco Fuchs (BRA).

Dei rimanenti sei ospiti a invito, il primo degli special guest confermati è la medaglia d’oro in Star di Londra 2012, lo svedese Freddy Loof.

Già come a Nassau nel 2013 e poi quest’anno anche a Malcesine (Italia) e Brunnen (Svizzera), sarà possibile seguire tutte le regate in diretta, con il prezioso supporto della grafica 3D Virtual Eye, attraverso il sito www.starsailors.com

Come noto, l’evento si svolerà in tre giornate di qualificazione, con tre regate al giorno, e una fase finale ad eliminazione progressiva.

Sarà inoltre disponibile una nuova versione personalizzata e gratuita di Virtual Skipper Inshore, che consentirà di sfidare in tempo reale anche alcuni dei campioni impegnati nella gran finale di Bahamas.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here