SHARE

Marina del Fezzano- Marco Nannini rilancia e offre nuovi servizi con la sua scuola di vela e regata d’altura. Dopo due anni d’intenso lavoro, la Marco Nannini ASD si appresta a fare un salto di qualità: attorno al Class 40 (GBR 41 Mowgli), si sono riuniti un secondo Class 40 (FRA27 di Roberto Coggi), nove Mini 6.50 (ITA 768 di Andrea Iacopini, candidato il prossimo 26 ottobre alla presidenza della Classe Mini Italia, ITA 542 di Tiziano Rossetti e Francesco Guidetti, FRA 269 di Marina di Giulio, ITA 600 di Andrea Messina, ITA 554 di Andrea Di Giuliomaria, ITA 328 di Andrea Pecchioli, ITA 179 di Gialuca Gelmini, ITA631 di Andrea Farina e ITA 462 di Paolo Giacobbe), altri quattro sono in arrivo nelle prossime settimane (fra cui il Dingo 2 ITA 769 ed il nuovissimo Argo 650 ITA 859 di Davide Lusso), oltre alle barche di Andrea Frassinetti e Andrea Rosazza.

Istruttori e allievi all'Open Day a Marina del Fezzano
Istruttori e allievi all’Open Day a Marina del Fezzano

La scuola si avvale dell’intervento di Tommaso Stella che ha collaborato con Giovanni Soldini alla costruzione del Class 40 TIM e partecipato a molte delle sue campagne di regate, anche multiscafi ed IMOCA 60.

A ciò si aggiunga che altri allievi della scuola sono attivamente alla ricerca di Mini 6.50 che andranno ad incrementare la flotta a Marina del Fezzano. La base nel Golfo dei Poeti, vuole infatti sostenere la crescita della scuola per farla diventare il centro di eccellenza per la vela d’altura italiana.

L’idea è quella di fornire, grazie alla competenza ed esperienza degli armatori/istruttori, nozioni di vela a tutti coloro che vogliono approfondire le proprie competenze nella navigazione e regata d’altura con un approccio serio e rigoroso. La scuola non è solo rivolta a velisti esperti, ma offre anche attività di avvicinamento ed introduzione alla grande altura con attività in mare e in aula.

Una parte delle barche della Scuola Vela di Marco Nannini
Una parte delle barche della Scuola Vela di Marco Nannini

Per presentare la scuola e gli istruttori, la Marco Nannini ASD ha organizzato lo scorso 20 e 21 settembre un open day al porto di Marina del Fezzano (La Spezia) dove è stata data l’opportunità a oltre cento persone d’imbarcarsi gratuitamente e provare le barche della scuola. L’evento è stato un successo di afflusso, ogni barca è stata prenotata i quattro turni d’introduzione alla navigazione proposti sia sabato che domenica. L’obiettivo dell’associazione è quello di diventare il polo d’aggregazione di marinai, regatanti e atleti italiani, dai Mini 6.50, ai Class 40, passando per i Class 9.50 fino ad arrivare a creare un centro di eccellenza della vela d’altura in Italia e un polo di preparazione e allenameno, operativo dodici mesi all’anno, sulla scia di noti centri francesi.

Dal prossimo ottobre fino a gennaio 2015, la scuola ha inoltre organizzato un campionato autunnale ed uno invernale dedicato ai Mini 6.50 con regate di durata giornaliera (15/25 miglia). L’iniziativa è rivolta agli allievi/soci, assistiti da un istruttore della scuola, ed a tutti i ministi italiani che vogliono allenarsi e mettersi alla prova in prossimità del campionato italiano Classe Mini che partirà a fine marzo, qualificativo per la Mini Transat 2015.

www.marconannini.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here