SHARE

Gatteo- Furuno è recentemente divenuta partner, attraverso l’acquisizione di una quota proprietaria, dell’azienda neozelandese Electronic Navigation Ltd, da più di 50 anni distributore accessori da pesca e diporto per la Nuova Zelanda e zone del Pacifico. È la proprietaria di WASSP ltd, azienda che ha sviluppato l’omonimo Sonar Multibeam black box per applicazioni marine come pesca sportiva o professionale o per ricerca.

WASSP è in grado di fornire una ricostruzione del fondale ad alta risoluzione in differenti modalità di lavoro. Consente la visualizzazione delle batimetriche in tempo reale in 2D o 3D e contestualmente rileva la presenza di banchi di pesce. Grazie all’interfaccia grafica è possibile personalizzare la schermata di lavoro con differenti colorazioni in modo da avere un riscontro grafico immediato e facilmente interpretabile.

La visualizzazione in 3D del fishfinder WAASP
La visualizzazione in 3D del fishfinder WAASP

Il sonar Multibeam WASSP opera su un angolo di 120° da dritta a sinistra dell’imbarcazione con un rapporto profondità/superficie di lettura pari ad 1:3. Può pertanto essere utilizzato per una vasta gamma di scopi: per attività di survey e sicurezza nei porti, per la mappatura dei fondali oppure per la pesca sportiva o professionale.

WASSP non necessita di tank passante scafo, la sua configurazione è composta da trasduttore, transceiver BTxR e un processore (PC) con tastiera o trackball (opzionali). Grazie alla sua semplice installazione è adatto ad imbarcazioni di qualsiasi dimensione.

WAASP è disponibile in due configurazioni:

Per applicazioni da pesca (112 elementi trasmittenti)
WMB-3230 frequenza operativa 160 Khz|200 m di profondità massima.
WMB-5230 frequenza operativa  80 Khz| 500 m di profondità massima

WMB-3250 per applicazioni di Survey (224 elementi trasmittenti)
WMB-3250 frequenza operativa 160 Khz|300 m di profondità massima.

Il sistema WASSP non è stato concepito come chartplotter, ma è dotato di un’interfaccia di navigazione. Per poter sfruttare al meglio le potenzialità del sistema è nata una collaborazione tra WASSP e MaxSea per l’integrazione del sistema multibeam sul software MaxSea Time Zero PLOT. Il WASSP module di MaxSea consente al computer sul quale viene installato il software di navigazione di poter ricevere il dato di profondità del fondale e trasferirlo sulla cartografia MM3D. In questo modo sarà possibile creare il database di batimetriche ad alta risoluzione ed allo stesso tempo utilizzare le caratteristiche del software per la pesca professionale.

www.furuno.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here