SHARE

Lignano- L’attesa “finestra” del maltempo tra la libecciata di sabato e quella attesa per i prossimi giorni ha regalato a Lignano una bellissima giornata di sole, un onda residua non fastidiosa ed un vento leggero ma costante proveniente dal terzo quadrante.

In regata a Lignano. Foto Carloni
In regata a Lignano. Foto Carloni

Circa 40 le imbarcazioni iscritte a questo Campionato distribuite tra ORC/IRC e Diporto che hanno condiviso il campo di regata posizionato davanti alla spiaggia lignanese. Il via dell’unica prova di giornata è stato dato da Comitato alle ore 12,00 su un percorso tradizionale a bastone per l’ORC/IRC e a triangolo per le imbarcazioni del Diporto. I due percorsi hanno visto prevalere in tempo reale due imbarcazioni di casa. TWENTY ONE per il diporto, con a bordo gli allievi dello Yacht Club Lignano e lo “storico” FANATIC in ORC/IRC.

Nella classifica del tempo compensato ORC il successo di giornata va a SAGOLA, di Fausto Pierobon, che precede di una manciata di secondi il T34 OUR CALYPSO di Willheim, con Andrea Micalli alla tattica e il IY 13.98 TAKE FIVE di Dal Pont.

In IRC divisione A il successo va a MARINARIELLO, che precede DARA 3 e VICTOR X. Nella divisione B bissa la vittoria di giornata SAGOLA, davanti a FURKOLKJAAF e OUR CALYPSO.

Come da tradizione del sodalizio lignanese presieduto da Massimo “Gazza” Verardo, cibo e birra per tutti i regatanti una volta rientrati al Marina di Punta Faro, che ospita le imbarcazioni per tutta la durata del Campionato.

L’appuntamento è per domenica prossima 23 novembre per la seconda giornata della manifestazione, che continuerà poi per le date del 30 novembre e 6 dicembre.

www.yclignano.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here