SHARE

Cape Town- Gottifredi Maffioli è una delle eccellenze nautiche italiane partner della Volvo Ocean Race. Fortnitrice ufficiale di tutti i cordami dei Volvo Ocean 65, l’azienda di Novara ha esposto in questi giorni al METS di Amsterdam la propria linea high performance di manovre correnti in Dyneema® che proprio nella VOR trovano uno dei campi di pià specializzata applicazione.

“E’ fonte di grande orgoglio per noi essere stati selezionati come i fornitori unici di tutta la flotta della Volvo Ocean Race”, ha detto Pier Angelo Maffioli, managing director di Gottifredi Maffioli, “Questa è senza dubbio una delle sfide sportive più estreme, una vera avventura umana e allo stesso tempo una grande sfida tecnologica per tutti i materiali e le attrezzature coinvolte. Possiamo considerarla il K2 della vela oceanica, la più difficile montagna al mondo da scalare, qualcosa che solo i più coraggiosi possono anche solo pensare di sfidare”.

Team Alvimedica subito dopo la partenza di ieri. Foto Ross
Team Alvimedica subito dopo la partenza di ieri. Foto Ross

“Le cime di bordo trasferiscono la potenza delle vele alla barca e i velisti agiscono su di esse per regolare e controllare le vele. Devono essere molto resistenti ma anche flessibili e leggere. Più di tutto, devono essere molto durature e consistenti per resistere alle estreme condizioni della più dura regata al mondo”, ha aggiunto Luigi Maffioli, direttore tecnico di Gottifredi Maffioli.

Sono ben 3.000 i metri di cime presenti a bordo di un Volvo Ocean 65 e ogni singola manovra è stata specificatamente disegnata per la sua applicazione, per offrire le necessarie performance e le migliori sensazioni ai velisti. Fatto apprezzato da Nick Bice, capo del Volvo Ocean Race Boatyard che ha dichiarato come l’esperienza di Gottifredi Maffioli abbia portato il loro prodotto a emergere al top per affidabilità e prestazioni in questa Volvo Ocean Race.

Riproponiamo anche la nostra intervista video a Luigi Maffioli, realizzata alla partenza della VOR ad Alicante:

www.gottifredimaffioli.com

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here