SHARE

Nassau, Bahamas- Proseguono a Nassau le Star Sailors League Finals 2014: protagonisti assoluti ancora gli americani Mendelblatt/Fatih, che rubano la leadership a Scheidt/Prada a due terzi delle fasi di qualificazione. Altre tre prove caratterizzate ieri da un bel vento e da una competizione sempre più accesa fra i 20 equipaggi top invitati a questo evento.

Scheidt-Prada. foto Martin Raget
Scheidt-Prada. foto Martin Raget

A Nassau si è visto ieri anche il mitico Dennis Conner, 4 volte vincitore dell’America’s Cup e campione mondiale anche in classe Star. La gara 4, con 15-20 nodi di vento, è stata dominata da Mendelblatt sin dall’inizio, forte di una partenza e di una velocità che si sono rivelati presto la sua arma segreta nell’inizio di questa serie. Un errore di Scheidt nella prima boa al vento ha permesso agli americani di doversi difendere solo dall’equipaggio tedesco di Polgar e di mettere le mani sulla prima posizione in classifica nella fasi di qualificazione.

La seconda prova della seconda giornata ha visto Negri, unico skipper italiano in gara e leader della SSL Ranking, lottare sin dall’inizio in testa alla flotta, in particolare con Rohart, che ha chiuso secondo dietro ancora a Mendelblatt e al croato Gaspic, finnista del team Fantastica. Alla fine l’italiano chiude al quinto posto per la terza volta nella serie.

Nella sesta prova, il vento è salito d’intensità e ha rimescolato le carte: un Loof in difficoltà in partenza è riuscito a risalire fino al quinto posto, mentre Torben Grael, partito bene, si accontenta di un nono posto, che è comunque il secondo miglior risultato delle prime due giornate in mezzo a questa agguerrita flotta. Sorpendono alla fine Polgar, vincitore meritato, Mendelblatt ancora secondo e Zarif terzo che, come ieri, dà il meglio di sé nell’ultima prova della giornata.

Alla fine della seconda giornata, la classifica provvisoria vede l’affermazione di Mendelblatt/Fatih su tutta la flotta, staccato di ben 10 punti da Scheidt/Prada e di 13 da Polgar/Koy. Venerdì sera, escluso il vincitore, avranno accesso alle fasi finali dell’evento gli equipaggi classificati dal secondo all’undicesimo posto. Dietro a questa barriera, con ancora fino a tre prove di qualificazione, ben 6 team sono racchiusi in meno di dieci punti.

Classifica dopo 6 prove con 1 scarto.
1. Mendelblatt/Fatih (USA) – (1+[10]+3+1+1+2)
2. Scheidt/Prada (BRA) – 18 pp ([7]+1+2+7+4+4)
3. Polgar/Koy (GER) – 21 pp ([9]+3+6+2+13+1)
4. Loof/Ekstrom (SWE) – 22 pp (4+[12]+4+3+6+5)
5. Rohart/Ponsot (FRA) – 29 pp (6+2+[13]+9+2+10)
6. Negri/Lambertenghi (ITA) – 29 pp (5+5+[10]+6+5+8)
7. Kusznierewicz/Zycki (POL) – 36 pp (10+8+[12]+4+7+7)
8. Zarif/Boening (BRA) – 37 pp (15+7+1+[17]+11+3)
9. Scott/Milne (ENG) – 39 pp ([13]+4+5+11+8+11)
10. Gaspic/Sitic (CRO) – 46 pp ([14]+14+7+10+3+12)

www.starsailors.com

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here