SHARE

Bari- Morgan IV (CC Barion) nella categoria altura e Nellaria (CN Bari) tra i minialtura si sono aggiudicate ​​la prima manche del XVI Campionato invernale d’altura «Città di Bari», dopo le ultime due prove in programma.
​La due giorni di regate​,​​ caratterizzata da un clima quasi pri​maverile,​ si è​ aperta sabato ​con ​la XVI Coppa Cus​,​ organizzata dall’omonimo circolo​ ​che quest’anno ha anche il compito di coordinare l’intero campionato​ con il referente Andrea Polieri​.​

Gli equipaggi si sono allineati sulla linea di partenza con un vento lieve tra i 5 e 7 nodi a direzione costante da nord-ovest e hanno regatato su un percorso costiero con boa al vento. ​O​ttima ​la ​gestione del campo di regata da parte del Comitato, presieduto da Giacomo Infante.

image

Al termine della prova la XVI Coppa Cus ​- assegnata per questa edizione alla prima classificata nella classifica overall minialtura – è stata vinta da Nellaria di Vito Laforgia (CN Bari) con al timone Fabrizio Buono​, seguita da​ Extravagance (LNI Bari)​,​​ ​timonata dall’armatore Giuseppe Pannarale​. Ai fratelli Pannarale, primi in tempo reale, non è bastato il distacco per mettersi alle spalle l’imbarcazione di Laforgia. Al terzo posto Argentina (CN Bari) ​con al timone l’armatore​ Francesco Lorusso.

​Situazione analoga anche nella classe altura: ​Neo (CV Bari),​ prima in tempo reale, non è riuscita a superare Morgan IV​ (CC Barion) nella​ classifica overall della classe altura, guidata dall’imbarcazione di Nicola De Gemmis, con al timone ​Mario Zaetta. Al secondo posto Orione (LNI Bari) di Nunzio Pio Bellincontro, timonata da Salvatore Cervellieri​ e​ ​t​erz​a​ Neo (CV Bari) di Paolo Semeraro, timonata da ​Claudio Arborea.

Nulla di fatto​, invece, per la XVI Coppa Barion in programma​ ​domenica 7. Una giornata di sole con vento quasi nullo ha accolto gli equipaggi sul campo di regata. I​l​ Comitato di Regata ​ha posiziona​to​ le boe ​sul campo di regata e dato la partenza, ma ​poco dopo si è deciso di annullare la prova e far rientrare agli ormeggi le imbarcazioni iscritte.

A chiusura del fine settimana si chiude​, quindi,​ la prima manche della XVI edizione del Campionato invernale «Città di Bari», vinta ​nella classe altura ​da Morgan IV (CC Barion), seguita da Orione (LNI Bari) e Neo (CV Bari).

Tra i minialtura, invece, si aggiudica la prima manche Nellaria (CN Bari). Seconda Jerry Speed (LNI Bari) di Livia Federici e timonata da Valerio Galati, seguita da Argentina (CN Bari).

Inizia ora una lunga sosta ​per il Campionato Invernale ​che si interromperà il prossimo 8 febbraio​, quando​ si tornerà a regatare per la XV Coppa Il Maestrale, prima prova della seconda manche del «Città di Bari».

http://campionatoinvernalealturabari.jimdo.com/

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here