SHARE

Siracusa- Forte del successo riscontrato ai saloni nautici di Cannes e Parigi con il suo 625, il giovane cantiere siciliano Set Marine è pronto a una nuova doppia sfida. Infatti sono stati appena presentati in anteprima a FareVela i disegni di due nuovi catamarani, il più grande votato alla pura crociera mentre la sorella minore promette di essere altamente performante grazie al dislocamento contenuto e alla generosa superficie velica.

I Set Marine 435 e 475 sono la naturale evoluzione tanto dell’ammiraglia di 62 piedi quanto, principalmente, del primo modello che il cantiere italiano ha realizzato, ovvero il 455. Ma non sono le uniche buone notizie che provengono da Siracusa. Infatti la fiducia del management nel mercato dei multiscafi e nella qualità delle loro imbarcazioni – fiducia ripagata dagli apprezzamenti e dalle richieste ricevute in Europa e in Asia – lo ha spinto a tentare la strada dei multiscafi a motore, al momento in mano ai polacchi di Sunreef e ai francesi di Lagoon se prendiamo come riferimento quei cantieri attivi sia a vela sia a motore. Però, per conoscere il primo modello a motore, il Set 650, bisognerà ancora aspettare del tempo. Che sia il salone dei multiscafi a La Grande Motte a svelarcelo?

Il piano velico del 475 mostra l'impostazione sportiva e fedele alle ultime tendenze progettuali: albero arretrato, randa square top e bompresso pronunciato
Il piano velico del 475 mostra l’impostazione sportiva e fedele alle ultime tendenze progettuali: albero arretrato, randa square top e bompresso pronunciato

Di sicuro al popolare salone nautico francese sarà presentata per la prima volta il Set 435 accompagnato dall’ammiraglia della gamma. Il layout non cambia rispetto al 455: ampie superfici vetrate, layout 3-4 cabine con quella riservata all’equipaggio prevista a prua.

Gli interni riprenderanno il leit motive del 625 e saranno dunque caratterizzati da modernità, pulizia, essenzialità e dalla preferenza accordata ai colori chiari. La ricercatezza dei materiali sarà legata alle esigenze di personalizzazione del cliente. Il tema della personalizzazione sarà ripreso anche nella piccolina di casa, il 435, anche se per motivi di dislocamento l’elegante pietra lavica sarà applicata solo su richiesta del cliente.

Il layout degli interni a quattro cabine con a prua quella dedicata al marinaio
Il layout degli interni a quattro cabine con a prua quella dedicata al marinaio

Per ogni ulteriore approfondimento vi rimandiamo ai prossimi numeri di FareVela dove analizzeremo nel dettaglio le caratteristiche progettuali delle due novità firmate Set Marine.

http://www.setmarine.it/

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here