SHARE

Napoli- Tanta pioggia, raffiche di vento e scarsa visibilità per il Trofeo Ralph Camardella, del Circolo Canottieri Napoli, e per il recupero della seconda prova della Coppa Arturo Pacifico del Circolo Italia. Si trattava rispettivamente della quarta e la seconda delle regate componenti il 44° Campionato Invernale Vela d’Altura del Golfo di Napoli “Trofeo Gutteridge 1878”, promosso dal Comitato Grande Vela con la partnership del marchio napoletano di abbigliamento Gutteridge, riservato alle imbarcazioni ORC, IRC e Minialtura.

Foto Rastrelli/Roccati
Scugnizza in regata oggi a Napoli. Foto Rastrelli/Roccati

La classifica generale provvisoria dopo tre prove, dalla Classe 2 alla Classe 5: primo posto per l’NM38S Scugnizza (C.C. Napoli, 4-1-4) di Vincenzio De Blasio con 9 punti, seguito dal T-34 Angry Red (RYCC Savoia, 1-7-3) di Domenico Cicala con 11 punti, e a 12 punti troviamo al terzo piazzamento l’X-41 Le Coq Hardi’ (CRV Italia 7-4-1) di Pavesi. Nella Classifica dei Minialtura, invece, dopo tre prove rimane in testa Mary Poppins (C.N. Torre del Greco, 1-1-4) di Caludio Polimene, seguita da Sparviero (2-2-3) ed Elettra (4-4-2) delle Sezioni Veliche dell’Accademia Aeronautica e della Marina Militare.

www.campinverno.it

La premiazione del Trofeo Ralph Camardella si terrà giovedì 22 gennaio alle ore 19 presso la sede del Circolo Canottieri Napoli. A data ancora da definire è rinviata, invece, la premiazione al Circolo del Remo e della Vela Italia per la Coppa Arturo Pacifico.

Il prossimo appuntamento sul campo di regata è fissato per il 1 febbraio con la Coppa Francesco de Pinedo, messa in palio dallo Sport Velico Marina Militare di Napoli e dalla Sezione Velica dell’Accademia Aeronautica.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here